PIZZONE. E’ di pochi minuti orsono la notizia diffusa dal primo cittadino Letizia Di Iorio. Ancora un contributo a favore dell’attività amministrativa di Pizzone giungerà nelle casse comunali grazie al piano di gestione dei beni silvo-pastorali, giusta misura regionale. Letizia Di Iorio ha diffuso, come sua consuetudine, la notizia pubblicamente sul social network facebook. “Facendo seguito all’adozione della D.G.C. n.1 del 21 gennaio 2015 – scrive il sindaco di Iorio – con cui l’amministrazione ha deliberato circa la progettazione di un piano di assestamento forestale, ho il piacere e l’onore di informare che la Regione Molise, con determina n.7882 del 23 dicembre 2015, ha concesso al comune di Pizzone il relativo contributo. Ma non è tutto.

Tra le 33 istanze presentate il maggior punteggio attribuito è stato di punti 27 ed al nostro progetto sono stati assegnati punti 26, posizionandoci così al secondo posto! Inoltre – conclude il sindaco Di Iorio – il comune di Pizzone, con quello di Montenero Val Cocchiara, sono stati gli unici a presentare un  progetto congiunto, a dimostrazione del fatto che l’unione fa la forza. La somma del contributo è pari ad euro 45.396,89. Somma che va ad aggiungersi agli oltre due milioni di euro di progetti realizzati da questa amministrazione e finanziati dalla Regione Molise, piuttosto che dall’UE, nel solo biennio 2013-2015 , di cui presto fornirò dettagliata descrizione”. Red. News.