FORNELLI. Si è riunito nella serata di venerdì 26 febbraio il Consiglio comunale di Fornelli convocato dal presidente Antonio Ottaviano. L’assise civica aveva all’ordine del giorno numerosi argomenti da trattare. Dopo le comunicazioni del sindaco riguardanti i prossimi appuntamenti che si svolgeranno sul territorio comunale, si è passati alla lettura e all’approvazione dei verbali della seduta precedente. Cambiamento anche all’interno della commissione elettorale comunale a causa delle scorse dimissioni dalla carica di consigliere di Michele Di Martino, gruppo politico “Fornelli di Tutti”, al quale è subentrato in sede di assise civica Diego Petrarca. Tra gli argomenti di maggiore importanza approvati dall’amministrazione guidata dal primo cittadino Giovanni Tedeschi sicuramente spiccano l’accordo di programma per il piano sociale di zona con l’Ambito Territoriale di Venafro e l’approvazione del documento a sostegno del mantenimento in vita della Corte d’Appello di Campobasso.

Il comune di Fornelli, come altre molte realtà comunali molisane si è schierato a favore della non soppressione di questa importantissima istituzione. La cancellazione della Corte d’Appello potrebbe provocare, la soppressione di numerosi uffici ed enti pubblici e privati. Il tutto, come ribadito anche in sede di assise civica a Fornelli, potrebbe provocare un danno irreparabile per l’economia locale. Red. News.