Economia

Castel San Vincenzo-Campobasso, la corsa autobus soppressa. I sindaci dell’area del Volturno scrivono alla Regione chiedendone il ripristino.

Pubblicato: 02-03-2016 - 386
Castel San Vincenzo-Campobasso, la corsa autobus soppressa. I sindaci dell’area del Volturno scrivono alla Regione chiedendone il ripristino. Economia

Castel San Vincenzo-Campobasso, la corsa autobus soppressa. I sindaci dell’area del Volturno scrivono alla Regione chiedendone il ripristino.

Pubblicato: 02-03-2016 - 386


VALLE DEL VOLTURNO. E’ di questi giorni l’iniziativa istituzionale , avallata anche da numerosi cittadini dell’area della Valle del Volturno, portata avanti da numerosi sindaci. I primi cittadini di Colli a Volturno, Fornelli, Rocchetta a Volturno,  Cerro al Volturno, Scapoli, Pizzone e Castel San Vincenzo, hanno inviato una nota all’Assessorato ai Trasporti della Regione  Molise e alla società Atm (Azienda Trasporti Molisana Spa) per chiedere il ripristino dell’autolinea Castel San Vincenzo-Campobasso con partenza alle ore 6 del mattino dal piccolo centro dell’Alta Valle del Volturno. Un servizio di grande utilità, come si legge nella missiva inviata in Regione, soppresso in considerazione del fatto che riusciva a garantire il collegamento con il capoluogo di regione e con i centri di Pescara ed Agnone, attraverso le rispettive coincidenze.

Documento sindaci Documento sindaci

Una delle poche corse a garantire questo servizio in maniera completa. Attualmente, scrivono i sindaci promotori dell’iniziativa, la mancanza di tale servizio sta causando un notevole disagio territoriale per le comunità dell’Alta Valle del Volturno in quanto occorre raggiungere autonomamente Isernia con un proprio mezzo per recarsi a Campobasso con l’ausilio del mezzo pubblico. Per la maggior parte, i fornitori di questo servizio, sono in gran numero studenti e lavoratori pendolari che attualmente stanno vivendo una situazione di svantaggio. La lettera è stata firmata ufficialmente dai sindaci di Colli a Volturno (Giovanni Francesco Visco), Fornelli (Giovanni Tedeschi), Rocchetta a Volturno (Teodoro Santilli), Pizzone (Letizia Di Iorio), Castel San Vincenzo (Domenico Di Cicco), Scapoli (Renato Sparacino) e Cerro al Volturno (Remo Di Ianni). Disagi registrati anche da molti studenti che si devono recare giornalmente presso l’Istituto Alberghiero di Villa Santa Maria e con l’abolizione di questa corsa non riescono più ad essere in orario per prendere le coincidenze con Cassino ed Agnone. Red. News.

DOC-2




Articoli Correlati