COLLI A VOLTURNO. Nei giorni scorsi l’Università degli Studi del Molise ha promosso ed organizzato il convegno finale del progetto dal titolo “Storia e archeologia del patrimonio produttivo dell’Alta Valle del Volturno”. Iniziativa storico-culturale di grande rilievo che ha messo in evidenza una peculiarità del territorio collese e cioè l’antico Mulino Raddi. Attualmente la struttura è in fase di ristrutturazione ed il giovane Emanuel Raddi, colui che sta tramandando la tradizione molitoria di famiglia , possiede progetti davvero ambizioni legati alla storia, alla cultura e al turismo. molitoria-web-interno

Proprio del Mulino Raddi si è parlato all’Unimol in una ricostruzione dei fatti corposa ed accattivante. Si tratta di un primo passo verso un progetto più ambizioso. Intanto, la storia del Mulino e di tutta l’arte molitoria della Valle del Volturno è stata ampiamente ricostruita. Restano le testimonianza e i documenti storici a ricordare l’importanza del Mulino Raddi, rimasto intatto negli anni. Red. News.