Nel pomeriggio di ieri, giovedi 23 giugno, si è svolta una esercitazione di protezione civile nella galleria ferroviaria “Castelpretroso” della linea “Campobasso – Roma”.L’esercitazione, organizzata dalla Prefettura di Isernia insieme allevarie componenti operative, ha testato il Piano di Emergenza Esterno in corso di pubblicazione. Allo ore 9:30 il treno 2359 proveniente da Campobasso e diretto a Roma si è fermato all’interno della galleria a causa di un malore del macchinista e i dispositivi di sicurezza hanno bloccato immediatamente il treno.

Esercitazione Protezione Civile
Esercitazione Protezione Civile

Il Capo Treno dopo aver accertato la causa del fermo ha immediatamente richiesto l’intervento dei soccorsi (le gallerie ferroviarie hanno un sistema di comunicazione interno). La richiesta di soccorso è stata smistata in rapida successione alle varie
componenti operative ovvero Operatori del 118, Vigili del Fuoco e Protezione Civile. Da Isernia diretti a Carpinone (ove è ubicato un piazzale di soccorso dedicato alla galleria ferroviaria) sono partiti i Vigili del Fuoco e il 118, che a sirene spiegate (era importante testare i tempi di percorrenza in soccorso) hanno raggiunto in circa 15 minuti il sito esercitativo. Nel Frattempo RFI e TRENITALIA recuperavano un mezzo per poter trasportare le squadre di soccorso in galleria. L’esercitazione si è conclusa con il recupero del macchinista che in tempi brevi, dopo circa 50 minuti dalla chiamata, era già all’Ospedale di Isernia. In chiusura dell’esercitazione un breve de-briefing tra tutti gli intervenuti ovvero 118, Vigili del Fuoco, Protezione Civile, RFI divisione Movimento e Infrastrutture, Trenitalia Divisione Bordo e Treno.