Gli allievi si sono esibiti accompagnati dai loro docenti.

Giovedì 23 Giugno si è chiuso l’anno accademico 2015/16 della Scuola Civica di Musica di Rocchetta a Volturno con il saggio degli allievi che, per l’occasione, hanno dato sfoggio della loro bravura acquisita nel corso dell’anno. La sala del C.E.A Centro di Educazione Ambientale non è stata sufficiente  a contenere il numeroso pubblico ed alcuni  non hanno potuto assistere  direttamente alle esibizioni dei ragazzi. La Prof.ssa Alessandra Rossi, docente di pianoforte e Direttore della Scuola,  i docenti Ivana Rufo Canto e Classe Propedeutica, Lorenzo Albanese Chitarra ed ha rappresentato anche il docente delle Percussioni non essendo presente, hanno espresso la loro soddisfazione per l’esito più che positivo del saggio dei loro allievi, ai quali è stato consegnato l’attestato di partecipazione. Un lavoro svolto egregiamente dagli insegnanti nel corso dell’anno che per alcuni, avendo già frequentato l’anno precedente, hanno dimostrato i notevoli progressi nello studio della musica e dello strumento. Vedere i ragazzi mettere in pratica sullo strumento quello che leggevano dallo spartito è stata una vera emozione. I genitori e i parenti presenti hanno applaudito lungamente le esibizioni, una bella serata dedicata ai ragazzi e alla musica.  Piena  la soddisfazione del Sindaco Teodoro Santilli che ha portato il saluto dell’Amministrazione ed esprimendo un plauso al lavoro svolto dai ragazzi e dai docenti. Soddisfazione anche da parte della Pro loco Rocchetta che ha promesso  l’impegno in un prossimo futuro affinchè  la scuola possa crescere. pubblico-presente-saggio

Interessante la partecipazione, con una esibizione di ottimo livello, di due allievi che studiano pianoforte al Conservatorio “L.Perosi” di  Campobasso, la prima Ilenia Di Meo di Rocchetta a Volturno, per due anni ha frequentato la Scuola di Musica e dopo aver superato l’esame di ammissione e stata ammessa a frequentare il Conservatorio nell’anno accademico 2015/16 e  l’altro,  Raffaele D’Ambra di Castel San Vincenzo, anche se d’origine campana, al quarto anno.  Il pubblico anche in questo caso, apprezzando molto l’esibizione dei due interpreti, ha applaudito calorosamente.  In prima fila ad applaudire, la Dirigente Scolastica dell’Istituto Comprensivo di Colli al Volturno, Dott.ssa Ilaria Lecci, molto sensibile alla musica, a lei va il nostro ringraziamento per aver voluto testimoniare la vicinanza alla Scuola di Musica con la sua presenza nonostante i tanti impegni ritrovandosi, ancora una volta, attorniata dai suoi ragazzi che hanno dimostrato, oltre ad essere dei bravi studenti, dei potenziali musicisti. La musica, una parola magica, che ci arricchisce culturalmente, un’arte che da la possibilità a tanti giovani di crescere per un futuro migliore.