In corso verifiche tecniche sullo stabile che ospita la scuola media e parte degli uffici comunali.

SESTO CAMPANO. Con propria ordinanza con tingibile ed urgente (numero 10 del 2016) , il primo cittadino di Sesto Campano, Luigi Paolone, ha decretato la chiusura in maniera precauzionale della scuola di primo grado (scuola media) di via G. D’Annunzio, ospitata nel comune capoluogo nello stabile dove sono ubicati gli uffici comunali. Dopo gli ultimi eventi sismici che hanno interessato il Centro Sud nel pomeriggio del 26 ottobre , avvertiti in maniera distinta anche nel territorio comunale di Sesto Campano, Paolone ha preferito tutelarsi e tutelare tutti i giovani studenti di Sesto. “In questi giorni – ha spiegato il sindaco di Sesto Campano alla nostra redazione – attueremo tutte le verifiche del caso sullo stabile comunale che ospita la scuola media. Per ora le lezioni , e quindi le attività didattiche, rimarranno sospese, in attesa dei risultati finali delle perizie. Una scelta coraggiosa che va a tutelare e salvaguardare i nostri giovani alunni. Sappiamo che lo stabile che ospitava la scuola media è sicuro – ha concluso Paolone – ma ne vogliamo la certezza e quindi non ci preoccupiamo se gli alunni perderanno qualche giorno di scuola, ma pensiamo in primis alla loro sicurezza”. 

Luigi Paolone sindaco Sesto Campano (Is)
Luigi Paolone sindaco Sesto Campano (Is)

L’ordinanza comunale è stata trasmessa al comando dei Vigili Urbani di Sesto Campano, al Prefetto di Isernia, al Dirigente Scolastico dell’Istituto Comprensivo Don Giulio Testa, ai Carabinieri di Sesto Campano, ai Vigili del Fuoco di Isernia ed al Servizio di Protezione Civile della Regione Molise. Red. Cronaca.