SANTA MARIA DEL MOLISE. Torna in Molise, per la nona tappa, il Campionato interregionale Cup Race U.M.A. di karting. Sabato 2 e domenica 3 settembre la Pista Paradiso a Santa Maria del Molise ospiterà l’attesa gara di Campionato, la nona sulle dodici in programma, che vedrà impegnati circa 10 team con oltre 40 piloti. La Cup Race U.M.A. di karting, targata Endas, vede in competizione team dell’Umbria, Marche, Abruzzo e Molise. I piloti in gara, fin dalla mattina del sabato, daranno vita alle prove libere che proseguiranno fino alla sera. Domenica 3 settembre, nel corso della mattinata, le qualifiche ufficiali, dalle 15.30 lo start alle attesissime gare. Le categorie in competizione saranno: 50cc, 60cc, S. Mini 60cc, 125cc S. Tag, 125cc Tag, 125cc Rookie, 125cc Top Driver, 125cc Over 35.

Per permettere, anche a chi da poco si è avvicinato a questo sport, di poter gareggiare, il responsabile della Pista, Addolorato Cicchino, pioniere del Kart in Molise, ha previsto una speciale gara amatoriale per la categoria 100cc e 125cc per la quale sono diverse le richieste di adesione.

Torna, quindi, in Molise il rombo dei motori di queste piccole ma emozionanti macchine da competizione che in passato hanno aperto la strada della Formula 1 per piloti come Michael Schumacher, Nico Rosberg, Lewis Hamilton, Max Verstappen, e tanti altri.

La nona tappa del Campionato è stata patrocinata dalla Presidenza del Consiglio regionale del Molise, e vedrà la presenza sul circuito del presidente Cotugno, del consigliere regionale delegato allo Sport, Carmelo Parpiglia, e delle altre autorità civili.

Da sabato in Molise è attesa la presenza anche del tecnico nazionale del settore Karting Endas, e anche presidente dell’Unione Piste Nazionale, Sergio Di Dato, che più volte ha scelto il Molise quale sede di gara per diversi Campionati interregionali, considerando che la pista “Paradiso” è l’unica autorizzata a competizione di questo livello da parte dell’EPS.

E il tifo locale sarà rivolto ai diversi piloti molisani in gara nelle diverse categorie in competizione, con i fari puntati su Michele Manuppella, che nella Top Driver proverà a salire sul podio più alto.

Gare emozionati di kart si, ma anche un biglietto da visita importante sotto il profilo turistico per la nostra regione, viste le numerose presenze di addetti i lavori che affolleranno per due giorni le strutture ricettive della zona.