E’ in rampa di lancio l’edizione numero ventidue del Rally del Molise, storica gara automobilistica che ha riscosso nelle passate edizioni un grandissimo successo.

La kermesse motoristica è in calendario per sabato e domenica 7 e 8 ottobre 2017 e coinvolgerà entrambe le province molisane e numerosi comuni.

L’Automobile Club Campobasso, ente organizzatore in collaborazione con l’Aci Isernia, con la partenrship della Regione Molise, il patrocinio delle province di Campobasso e Isernia e di tutti i comuni in cui il rally transita, sta lavorando alacremente per mettere su un evento di spessore come lo è stato in passato.

Gli appassionati delle quattro ruote, infatti, ricorderanno che il Rally del Molise ha avuto la validità di campionato italiano ma è stato, più di recente valido come finale di Coppa Italia. Oggi dopo nove lunghi anni la corsa si ripropone sul palcoscenico nazionale per restarci il più a lungo possibile.

Il  percorso è stato completamente collaudato ed è stato messo un altro mattoncino verso il grande evento. Le iscrizioni continuano ad arrivare numerose all’ACI e a Campobasso cresce l’attesa per un appuntamento che calamiterà l’attenzione di appassionati, curiosi e addetti ai lavori che non vorranno mancare. Main sponsor della manifestazione la Pasquarelli Auto, Concessionaria Ufficiale Volkswagen, ma sono tante anche le aziende che non vogliono rinunciare a sostenere l’ACI per promuovere il Rally del Molise, grazie anche al taglio dinamico e imprenditoriale che il Presidente dell’Aci Molise Luigi Di Marzo, con tutto il suo staff, ha voluto dare alla manifestazione.

La prova spettacolo di sabato sera al centro della città, dopo la partenza da corso Vittorio Emanuele, rappresenta senza ombra di dubbio il fiore all’occhiello di una manifestazione che già si preannuncia di spessore, con equipaggi provenienti da ogni parte d’Italia.

 Spettacolo ed emozioni sono assicurate.