VALLE DEL VOLTURNO. E’ tempo di conti economici per le amministrazioni locali della Valle del Volturno. Numerosi gli enti che in questi giorni dovranno iniziare a lavorare sui bilanci di previsione 2018. Il documento programmatico prevede l’inizio dell’anno fiscale e contabile e soprattutto è fondamentale per poter programmare interventi sul territorio. Ogni anno la scadenza di tale atto è fissata al 31 dicembre ma, quasi di sicuro, saranno quasi tutti gli enti locali sul territorio provinciale e regionale a non essere pronti per l’approvazione del bilancio in sede di Consiglio Comunale entro l’ultimo dell’anno.

Di sicuro di volta in volta e di giorno in giorno verranno comunicati dal Ministero competente e poi dalle Prefetture le proroghe , fondamentali, per far slittare le approvazioni dei bilanci. Esiste, però, attualmente, una eccezione. In tutto il Molise, un solo comune ha convocato il Consiglio comunale per l’approvazione del bilancio di previsione 2018-19-20 ed è quello di Colli a Volturno.

Qui l’amministrazione comunale guidata dal sindaco Emilio Incollingo, con la sistemazione dell’ufficio finanziario e la riorganizzazione dello stesso, è riuscita già ad approntare il bilancio. In tale circostanza, forse uno dei pochi casi in Italia, l’assise è stata convocata per sabato 30 dicembre con inizio alle ore 11. All’ordine del giorno dell’assise collese numerosi argomenti. Tra questi i provvedimenti su Tari e Tasi per il 2018 e quelli inerenti l’Imposta Municipale Propria (Imu). Ma quello più importante sarà , come già detto, quello inerente  il bilancio di previsione 2018-19-20. Red. News.