Vetta del campionato riconquistata. Per i venfrani evita l’imbarcata l’intramontabile Roncone che ne toglie almeno tre dal sacco.

VENAFRO. Al Marchese Del Prete questo pomeriggio è andato in scena il big match della quarta giornata di ritorno del campionato di eccellenza. A sfidarsi il Venafro di mister Urban contro il Vastogirardi di mister Grossi. Match diretto dall’arbitro di Genova Simone Battiato coadiuvato dagli assistenti Antonio Pio Del Balso e Antonio Pio Tullio.

tabellino ufficiale

Veniamo alla cronaca. La partita inizia a tutta forza per il Vastogirardi che mette subito alle corde un avversario che a volte è parso nettamente inferiore, anche se occupa la terza posizione in campionato. Al secondo minuto altomolisani già in vantaggio. Calcagni tira un bolide , Roncone respinge e Sisti infila per il vantaggio. Il match procede quasi a senso unico, con qualche sporadica azione di attacco portata a compimento dal duo Patriciello-Panico, ma nulla di più. Il raddoppio arriva quasi a tempo scaduto. Pettrone entra in area ne fa secchi due e viene steso dalla difesa del Venafro. Rigore netto. Sul dischetto va bomber Calcagni che spiazza Roncone e porta il risultato sullo 0-2. Vanno contate poi le due nitide palle goal capitate sui piedi di Pettrone e Qato, altrimenti il passivo, già nella prima frazione di gioco, sarebbe stato pesantissimo.

La ripresa inizia con lo stesso piglio. Al quarto minuto capitan coraggio Sergio Ruggieri infila una punizione micidiale dal limite dell’area, sulla quale Roncone non può nulla, complice una deviazione della barriera. Il Vastogirardi domina letteralmente e va sullo 0 a 3. Il Venafro, complice qualche minuto di rilassamento degli altomolisani accorcia le distanze al 14’minuto con Santopaolo lesto in area ad insaccare alle spalle del quasi inoperoso Maggi. La quarta marcatura arriva al 39’minuto con “trattorino” Qato che si beve due avversari , salta Roncone ed infila in rete. Cinque i minuti di recupero assegnati e al triplice fischio la grande festa per la formazione del presidente Andrea Di Lucente che torna ad essere la regina del campionato, in attesa del risultato dell’Isernia in scena domani pomeriggio a Guglionesi.

TABELLINO GARA:

MARCATORI: Sisti, Calcagni, Ruggieri, Qato (Vastogirardi) – Santopaolo (Venafro).

SOSTITUZIONI: D’Aguanno – Gala; Pettrone – Montechiari; Di Lullo – Marinucci Palermo ; Tomassi – Persechini (VASTOGIRARDI)

Vallone –Samsam Ousama; Santopaolo – Nucci; Delli Carpini – Pascale; Simonetti – Cioffi (VENAFRO).

Ammoniti: numero 4 e numero 18 (Di Lullo e Gala per il Vastogirarid) – numero 8 e numero 10 (Fascia e Panico per il Venafro).

esultanza qato quarta rete