Dopo oltre 70anni ritrovato un componente di un vecchio gruppo storico.

COLLI A VOLTURNO – PHILADELPIA. Ritrovarsi circa 50anni dopo per un gemellaggio. E’ questo quello che è accaduto e quello che sta accadendo negli Stati Uniti. Continua in queste ore il gemellaggio che la Confraternita di Sant’Antonio Abate sta portando avanti in America, con la prima tappa già effettuata in Canada a Montreal. Qui si stanno riabbracciando tutte le famiglie collesi emigrate fuori dall’Italia per motivi di lavoro. Il tutto segnato dalla tradizione di Sant’Antonio Abate. Una scoperta bellissima è stata fatta nei giorni scorsi. Grazie ad una foto storica di un gruppo di cantori di Sant’Antonio Abate, risalente agli anni 50, in America è stato ritrovato proprio quel cantore che posava nella foto da giovane con organetto in mano e ancora in vita. A lui la Confraternita ha donato una foto ricordo della sua giovinezza ed una foto attuale della tradizione di Sant’Antonio Abate.

Intanto la visita del gruppo collese sta andando avanti e per tutti i partecipanti al viaggio c’è stato un viaggio particolare con visita alla casa Bianca a Washington.

PRIMA E DOPO (VEDI LE FOTO):

dopo confraternita prima confraternita