CAMPOBASSO. Rendere le imprese del Sud Italia, e del Molise, maggiormente competitive sul mercato internazionale attraverso un piano formativo a cura della Camera di Commercio Estera. Presentato stamani all’assessorato alle Attività Produttive il programma pluriennale di promozione e formazione “PIANO EXPORT SUD II”, realizzato dall’ICE in collaborazione con la Regione Molise.

Le finalità principali riguardano la trasformazione delle aziende potenzialmente esportatrici in esportatori abituali, incrementando di fatto la quota export delle regioni del Sud. Si tratta di un piano di altissimo valore per tutte le imprese molisane che hanno necessità di conoscere, ed essere supportate, nel mercato dell’export, anche grazie alla possibilità di mettersi in “vetrina” nelle fiere internazionali ad un costo praticamente nullo. Il Piano formativo prevede una serie di eventi formativi in aula, l’affiancamento personalizzato all’impresa, l’incubazione all’estero con la possibilità di partecipare a fiere internazionali promuovendo i propri prodotti.

Innanzitutto voglio rivolgere un plauso all’impegno e alla professionalità della nostra struttura guidata dal dott. Gaspare Tocci” ha esordito l’assessore Cotugno nel corso dell’incontro con le associazioni di categoria e gli ordini professionali “così come dico grazie ai rappresentanti dell’ICE per la sensibilità e l’attenzione al nostro territorio e alle esigenze delle nostre imprese. “Piano Export Sud II”, ha una dotazione finanziaria di 50.000.000 di euro a valere sulle risorse del PON, con azioni articolate in diversi interventi destinati alle imprese, in particolare le Micro, Piccole e Medie Imprese, con l’obiettivo di sostenere chi intende valorizzare e promuovere le proprie competenze e i propri prodotti non solo in Italia ma anche all’estero.

Più volte ho sottolineato come il Molise abbia una classe imprenditoriale capace e intraprendente, con a disposizione prodotti del territorio che sono assolute “eccellenze”. Questo Piano può rappresentare una grande opportunità per le imprese molisane non solo in termini di sviluppo e di crescita, ma anche in termini occupazionali: ed è questo un obiettivo primario di ogni nostra azione, in primis in linea con le linee programmatiche del presidente Toma che a Roma ha avuto diversi incontri con i massimi vertici dell’ICE e con il quale abbiamo condiviso la necessità di supportare l’internazionalizzazione delle imprese molisane da parte della Regione Molise.