Sport

Prima Categoria: Leva fa volare la Volturnia. La formazione di mister Farrocco con una prova sontuosa batte 4 a 1 il Masserie La Corte.

Pubblicato: 02-12-2018 - 331
Prima Categoria: Leva fa volare la Volturnia. La formazione di mister Farrocco con una prova sontuosa batte 4 a 1 il Masserie La Corte. Sport

Prima Categoria: Leva fa volare la Volturnia. La formazione di mister Farrocco con una prova sontuosa batte 4 a 1 il Masserie La Corte.

Pubblicato: 02-12-2018 - 331


Da applausi la prima rete del numero 9 che realizza con una semi rovesciata da antologia.

CERRO AL VOLTURNO. Grande entusiasmo quest’oggi al comunale Mario Di Ianni per la sfida di vertice del campionato di prima categoria Girone A tra la Volturnia e il Masserie La Corte. A dirigere il match, previsto per le ore 14.30, il fischietto isernino Gizzone M.

In cartellone si trattava del big match di questa giornata visto che si sono affrontate la prima e la seconda forza del torneo.

CRONACA DEL MATCH. Parte decisamente meglio per i primi venti minuti il Masserie La Corte allenato da mister Antonio Cerrone, che più di una volta riparte in contropiede, senza creare grossi patemi d’animo alla retroguardia della Volturnia e all’estremo Tartaglione. Le occasioni per la formazione di mister Farrocco iniziano a fioccare dal ventesimo minuto in poi. Al 23’bella conclusione di Bezpalko che finisce al lato di poco, Subito dopo Leva stuzzica i riflessi di Pio Davide, estremo del Masserie La Corte. Infine, al 37’minuto della prima frazione di gioco grande botta al volo di Ricci Domenico, salvata dalla schiena di un difensore avversario. Dopo 4 minuti di recupero si va negli spogliatoi a fine primo tempo sullo 0-0.

Leva numero 9 Volturnia di spalle (maglia gialla)

Il vantaggio mette le ali ai piedi alla formazione di Farrocco che a metà del secondo tempo raddoppia sempre con il protagonista di giornata Pietro Leva che da venti metri fulmina all’angolo sinistro Pio Davide con un destro portentoso. Due e zero e match virtualmente chiuso. Timida la reazione degli avversari che vanno in crisi di nervi e rimangono in dieci per l’espulsione del numero 2 Staffieri C. per fallo da ultimo uomo su Luca Centracchio un furetto dalle energie inesauribili sulla fascia di competenza. Proprio da una sua azione dirompente nasce la rete del 3-0. Centracchio va via e serve in area di rigore Bangura che al 33’minuto fa tre a zero con un tiro potente che piega le mani al portiere avversario.

Tocca poi a Iannetta siglare il 4 a 0 con un tiro chirurgico da fuori area. La legge del 4 viene rispettate anche oggi al comunale di Ianni di Cerro al Volturno. Al 42’minuto del secondo tempo la rete della bandiera per gli avversari con il numero 7 Marco Rossi, che su assiste dell’intramontabile Paolo Verecchia realizza la rete che fissa il punteggio finale sul 4 a 1.

FORMAZIONI:

VOLTURNIA: 1)Tartaglione, 2)Di Tomaso, 3)Bezpalko, 4)Ricci D., 5)Ricci A., 6)Diatta, 7)Centracchio, 8)Petrocelli, 9)Leva, 10)Iannetta, 11)Dannesse.

A disposizione: 12)Taglienti, 0)Fofana, 14)Bangura, 15)Iallonardi M, 16)Ventura, 17)Incollingo , 18)Cappello. Allenatore: Domenico Farrocco.

 

MASSERIE LA CORTE: 1) Pio Davide, 2)Staffieri C., 3) Staffieri P. , 4)Durante, 5)Ricci, 6)Rossi M, 7)Rossi M. , 8)Carrieri, 9)Varone, 10)Zarli, 11)Di Cristinzi.

A disposizione: 12) Di Cristinzi, 13)Volpe, 14)Staffieri, 15)D’Andrea, 16)Caccia, 17)Fiacchino, 18)Verrecchia. Allenatore: Antonio Cerrone.

MARCATORI: Volturnia-Pietro Leva (2), Bangura, Iannetta.

                            Masserie La Corte: Marco Rossi.

 

ESPULSI: Masserie La Corte numero 2 (Staffieri C. ) fallo da ultimo uomo.

AMMONITI: Volturnia (Iannetta, Leva, Petrocelli, Bezpalko).

                         Masserie La Corte (Varone, Carrieri, Staffieri P.).

 

SOSTITUZIONI:

Volturnia: Esce di Tomaso entra Fofana; esce Dannesse entra Bangura; esce Leva entra Iallonardi; esce Petrocelli entra Incollingo; esce Centracchio entra Ventura.

 

Masserie La Corte: esce Staffieri A. entra Staffieri; esce Carrieri entra Verrecchia Paolo.





Articoli Correlati