Il sistema di sorveglianza riprende i giovani mentre distruggono una panchina.

VENAFRO.  Grazie alle telecamere installate nella villa comunale di Venafro, sono stati individuati gli autori responsabili del deprecabile atto di vandalismo presso Villa Maria. Le immagini mostrano nitidamente i vandali in azione e il modo in cui è stata distrutta la panchina presente nel polmone verde cittadino.

Sempre grazie alle immagini della ripresa video, si evince, inoltre, il lancio di pietre verso i corpi illuminanti, lo chalet ed altro. L’intento, è chiaramente quello di causare il maggior numero possibile di danni.

Il gruppo potrebbe essere composto anche da minorenni. In una sera d’inverno, forse annoiati, i giovinastri, erano in cerca di chissà quale stupido divertimento e non hanno trovato di meglio da fare che rompere un bene appartenente alla collettività.

Va ricordato che gli arredi e tutta la manutenzione effettuata all’interno di Villa Maria sono a carico del gruppo Scarabeo di Venafro ormai da anni, che nella stessa ha anche installato un sistema di videosorveglianza e corpi illuminanti che permettono di illuminare perfettamente anche di notte tutto il perimetro dell’area.