Importante passo avanti sul fronte ambientale nella Piana di Venafro:
La Regione Molise finanzia interamente
lo studio epidemiologico-eziologico, erogando 60mila euro

COMUNICATO STAMPA

«Come annunciato lo scorso 3 maggio 2019, la Regione Molise ha individuato le somme necessarie al cofinanziamento di uno studio epidemiologico-eziologico da effettuarsi sul territorio della Piana di Venafro. Uno studio – dichiara il consigliere regionale Antonio Tedeschi – fortemente voluto da me, insieme al presidente Donato Toma e al consigliere Massimiliano Scarabeo.
Oggi possiamo dire che la Regione ha mantenuto l’impegno: con Determinazione del Direttore generale per la Salute n.60 del 1 agosto 2019, infatti, si è formalmente impegnata ad erogare 60.000 euro in favore della causa. Questa somma, utile a coprire tutte le spese necessarie, sarà liquidata all’Asrem che provvederà a finanziare direttamente il Comune di Venafro.
E’ una buona notizia che aspettavamo da tempo. Effettuare lo studio in questione – prosegue il consigliere Tedeschi – in un’area esposta a criticità ambientali è fondamentale alla luce della necessità di individuare le cause all’origine di alcune patologie diffusesi nel corso degli anni proprio sulla Piana di Venafro. L’azione mirata consentirà di porre in essere indagini relative ai fattori e agli agenti che provocano queste gravi malattie.
Il risultato raggiunto, insieme al governatore Toma e al collega Scarabeo, ci darà modo di rispondere concretamente alle richieste avanzate dalle popolazioni locali, legittimamente preoccupate per lo stato di salute del territorio e dei suoi abitanti.

L’argomento è di prioritaria importanza e ci sta a cuore. Io in primis, fin dal mio insediamento, mi sono costantemente dedicato alla causa e continuerò verso questa direzione, lavorando per la mia gente e per il nostro bellissimo territorio».