I Novamusa si preparano al mini-tour che li vedrà esibirsi durante il mese di dicembre su palcoscenici suggestivi, in piena atmosfera natalizia. Diverse le date già in programma, cui si aggiungeranno altre tappe in itinere. L’‘ecletnica orchestra’ di Piero Ricci e i suoi compagni è pronta, dunque, a coinvolgere il pubblico con le sonorità eclettiche che ritroviamo anche nell’album Terra Nostra, dedicato al Molise e all’immancabile zampogna. L’orchestra dei Novamusa si conferma un importante punto di riferimento per il mondo della musica molisana: con un repertorio che rivisita la zampogna in chiave moderna riesce a esaltare e mantenere vivo il folklore tipico del Molise. Come vuole la tradizione, infatti, è proprio durante il periodo natalizio che le vie dei borghi si riempiono del suo inconfondibile suono.

 

DATE DICEMBRE

7 Capracotta I 14 Roma I 23 Frosolone I 26 Miranda

 

NOVAMUSA è un ensemble originale che esalta le proprie radici tramite un genere musicale volutamente definito “ecletnico”, a sottolineare la fusione eclettica tra strumenti etnici (zampogna, organetto e tamburello) e quelli della musica colta (pianoforte, fagotto, corno e contrabbasso). La zampogna, elemento tradizionale rinnovato nell’impianto armonico e melodico, si confronta alla pari con quelli propriamente classici e assurge a simbolo di tradizioni e valori culturali con le sue suggestive sonorità capaci di coniugare la magia del passato con la moderna musica folk. Il repertorio di questa orchestra da camera, tutto dedicato al Molise, evoca un forte legame e senso di appartenenza alla storia e alla tradizione della propria terra.

I Novamusa sono: Piero Ricci (zampogna e fisarmonica), Morris Capone (contrabbasso), Ernest Carracillo (organetto), Paolo Zampogna (fagotto), Antonello Iannotta (percussioni), Marco Zampogna (corno) ed Emilia Akhtymova (pianoforte).

TERRA NOSTRA è il titolo dell’ultimo lavoro dei Novamusa, una raccolta di brani che propone una fusione di musica classica ed etnica suonata con strumenti popolari e da orchestra. Un anno di lavoro dedicato a composizioni, arrangiamenti e viaggi ha dato vita a un omaggio alla propria terra di origine, il Molise. I brani raccontano di luoghi, tradizioni e riti evocando attraverso i suoni l’identità di una terra per lo più sconosciuta.

Circoscrivere le opere dei Novamusa in un genere o considerarle semplicemente world music sarebbe ingeneroso vista la varietà timbrica e compositiva dei brani, ben lontana dagli stereotipi diffusi. La straordinarietà di questo progetto è che non cede esclusivamente alla tentazione di celebrare la musica popolare, ma omaggia gli strumenti tradizionali avvalendosi del contributo e dell’impianto della musica più colta. I sette membri dei Novamusa, infatti, provengono da formazioni differenti, classiche e popolari: ognuno apporta un proprio contributo originale, frutto di influenze variegate e background artistici di spessore.

Le composizioni di Piero Ricci attingono dalle proprie radici culturali e contemplano la sua terra di origine, evolvendosi senza snaturare il bagaglio d’artista estroverso e complesso.

Con il suo repertorio inedito e innovativo dedicato alla zampogna, Terra Nostra è un progetto artistico che racconta il Molise e la sua cultura con linguaggi nuovi, attraverso un concept album che si offre al pubblico conservando una forte e coinvolgente identità distintiva.

TERRA NOSTRA – NOVAMUSA

Musiche di Piero Ricci

TRACKLIST

  • EPONIMIA 3:25 2) MORGIA QUADRA 5:16 3) NOVAMUSA 3:15 4) SACRAMENTO 4:44

5)  NOVATANGO 3:23 6) TERRA NOSTRA 4:20 7) TINTILIA 4:07 8) TRATTURO 5:19