Questa mattina l’Amministrazione cittadina di Pozzilli ha dato spazio a due importanti iniziativa legate all’ambiente. La prima all’esterno del cimitero comunale con l’inaugurazione di un piccolo spazio verde con all’interno una pianta di olivo offerta alla popolazione dalla famiglia del compianto Vincenzo Forte e la seconda nelle scuole cittadine, con il sindaco Stefania Passarelli che ha consegnato le borracce agli alunni, che potranno essere utilizzate al posto delle inquinanti bottigliette di plastica. 

POST STEFANIA PASSARELLI SU FACEBOOK:

“Stamattina abbiamo inaugurato uno spazio verde davanti al cimitero di Pozzilli con la pianta donata dalla famiglia Forte Nicandro in memoria del padre Vincenzo.

Sull’importanza degli alberi nei paesi e sui benefici che la loro presenza apporta è di vitale importanza per il territorio.

Da un po’ di tempo la cultura del verde si sta radicando sempre più e i cittadini si stanno dimostrando molto attenti e disponibili alla bellezza del ns. territorio contribuendo a proprio spese o con forniture personali ben sapendo che i comuni non hanno a disposizione fondi o spesso sono insufficienti. 

In uno scenario di questo tipo, il coinvolgimento di soggetti privati (singoli cittadini ed imprese) diventa strategico perché consente di sensibilizzare l’opinione pubblica nei confronti dell’importanza degli spazi verdi.

Il fatto che un cittadino abbia deciso di donare una pianta d’ulivo, simbolo di Pace, da mettere in spazi pubblici è un fatto molto importante e non scontato che testimonia l’attaccamento al verde pubblico ed in un certo senso anche la fiducia nei confronti dell’operato dell’amministrazione”.