Una promessa fatta nella seconda parte del 2019 e mantenuta ad inizio 2020. La Consigliera regionale Filomena Calenda nel pomeriggio di sabato 18 gennaio si è fatta promotrice di una lodevole iniziativa. La rappresentante regionale ha donato un defibrillatore semi-automatico donato completamente al comune di Scapoli per salvare vite in casi estremi. Apparecchio elettronico acquistato dalla Calenda grazie ai suoi emolumenti regionali risparmiati per queste iniziative di tipo sociale.

La cerimonia di consegna si è svolta all’interno dell’aula consiliare del Comune di Scapoli alla presenza dell’Amministrazione comunale scapolese guidata dal sindaco Renato Sparacino e dei Volontari della Croce Rossa Italiana. Iniziativa che servirà la collettività locale, e il defibrillatore verrà messo a disposizione di tutte le realtà sociali del paese.

GUARDA IL SERVIZIO VIDEO: