PETTORANELLO DEL MOLISE. Nei mesi passati la nostra redazione aveva sempre seguito con attenzione la situazione riguardante l’esondazione, avvenuta molto spesso del Fiume Carpino, in alcune zone dove vi era la presenza di argini rotti o danneggiati. Esondazioni varie che avevano creato, a causa delle difficili condizioni meteo, delle vere e proprie emergenze sul territorio comunale di Pettoranello e soprattutto nella vasta area industriale.

Ora, dopo i vari interventi effettuati dall’Amministrazione Comunale, e dopo il finanziamento di 130mila euro ottenuto dal Ministero dell’Ambiente per la mitigazione del dissesto idrogeologico in località Formella  e Prato, la situazione sta migliorando giorno dopo giorno. La nostra redazione ha realizzato alcune immagini in zona dalle quali è possibile notare come lo scorrere del fiume sia assolutamente nella normalità per il bene davvero di tutti. Grande impegno profuso in tale senso dal sindaco Andrea Nini, protagonista in questi mesi di vere e proprie battaglie prima per farsi riconoscere lo stato di emergenza e poi per ottenere i finanziamenti vari per mettere la parola fine a questa situazione difficile.

“L’Attenzione per il territorio – ha dichiarato Andrea Nini alla nostra redazione – resta sempre uno degli elementi essenziali dell’operato della nostra Amministrazione Comunale. La questione del Fiume Carpino e dei suoi argini era fondamentale e andava risolta in qualche modo. Naturalmente in condizioni di meteo avverse sarà nostro compito – conclude il sindaco di Pettoranello del Molise – tenere monitorata sempre la situazione”.

GUARDA IL VIDEO: