VALLE DEL VOLTURNO. Si sta assistendo in queste ore da un fiorire di post sui vari social network e messaggi privati di ristoratori, baristi e titolari di grosse strutture commerciali, non di primaria necessità, che in questo tempo di Covid-19 ed emergenza sanitaria, per rispettare ancor di più i vincoli dettati dalla Presidenza del Consiglio, preferiscono, onde ridurre il rischio contagio pari allo zero, chiudere del tutto fino al prossimo 3 aprile.

Pizzerie, bar, attività commerciali vari e anche artigiani e liberi professionisti, intendono essere collaborativi e soprattutto prudenti rimanendo così a casa e limitando le loro uscite esterne solo alle esigenze primarie.

#Iorestoacasa anche nella Valle del Volturno.

Si spera che la ripresa dal punto di vista economico possa essere meno traumatica possibile.