RICEVIAMO E PUBBLICHIAMO DA STEFANIA PASSARELLI – SINDACO DI POZZILLI (IS)

In questo momento di pandemia che colpisce soprattutto le persone affetta da malattie cardiache, l’amministrazione comunale ha attuato un piano di riduzione della mortalità dovuta ad arresto cardiaco con il posizionamento di ben 6 defibrillatori.

Il defibrillatore può essere utilizzato nella primissima fase della rianimazione anche da personale non sanitario e non medico che deve pero’ essere opportunamente formato ed abilitato.

Al termine della pandemia, con l’ausilio dell’infermiere Marco Pettorossi, organizzeremo i corsi finalizzati al corretto utilizzo dei defibrillatori semiautomatici per tutti i cittadini che vorranno fare il corso. I defibrillatori sono stati posizionati a Pozzilli in piazza Aldo Moro, via del Carabiniere – zona scolastica, al centro sportivo e in zona industriale presso la sede comunale, a Santa Maria Oliveto in piazza Santa Maria delle Grazie e a Triverno in piazza B.Pirolli-accanto al bar Stelor.

I defibrillatori, già funzionanti, saranno costantemente monitorati da impianti di videosorveglianza atti a prevenire eventuali furti o atti vandalici. Grazie a tutte le iniziative di solidarietà nei nostri confronti, possiamo continuare la nostra missione e il nostro lavoro, ancora una volta, grande solidarietà e affetto per la nostra popolazione e non solo per chi ha bisogno e chi si trova in difficoltà ma anche per la tutela della nostra salute.

Si ringraziano:
Serioplast Srl
Adler Srl
De.Tra.Log. Srl
Omega Srl
Herambiente SpA
Work and Tecnology Srl
Comel Srl
GB Impianti Srl
Consorzio Industriale di Isernia-Venafro
Fondazione Santa Maria delle Grazie