Roma. È in corso di svolgimento da Palazzo Chigi la conferenza stampa del presidente del Consiglio Giuseppe Conte accompagnato da gran parte dei Ministri del suo Governo, durante la quale ha annunciato il decreto ripartenza per il territorio italiano. Investimenti mostruosi nel mondo del lavoro, della sanità, del futuro e soprattutto aiuti per tutti.

Confermati i bonus a sostegno dei lavoratori, liberi professionisti e imprenditori. 600 euro per il mese di aprile, e variabile per maggio in base al fatturato. Tagli alla Tasi, sospensione dei tributi fino a settembre, per bar e ristoranti rosso gratuita e quindi nessun pagamento per l’utilizzo del suolo pubblico.

Imponente investimento sulla Sanità con il potenziamento del servizio sanitario nazionale con tre miliardi e duecento cinquanta milioni.

Uno sguardo anche al futuro, con investimenti nella ricerca, borse di studio e assunzione di 16 mila nuovi insegnanti di ruolo.

Le scuole dovranno essere pronte per settembre, e soprattutto sicure. Investimento per le ristrutturazioni delle abitazioni private con il potenziamento dei bonus verdi e anti sismici.

Attuazione del reddito di emergenza per famiglie con Isee fino a 15 Mila euro, sostegno a vacanze e villaggi estivi per famiglie con Isee fino a 40mila euro.

Interventi che prenderanno il via in maniera immediata.

Leggi e scarica tutto il testo del decreto:

Decreto Rilancio ore 17.30 13 maggio 2020