CAMPOBASSO. Il 27 maggio 2020 si è riunito il Consiglio Direttivo del C.R. Molise, dopo la sospensione di tutte le attività a seguito della pandemia legata al Covid-19.

Il Presidente Di Cristinzi ha relazionato ai presenti sull’impatto di quanto causato dalla stessa pandemia anche sul sistema calcio Molise, sulle linee guida per l’adozione delle misure di contenimento da utilizzare, sulla chiusura della stagione sportiva 2019/2020 e sul percorso da intraprendere relativamente alla prossima stagione 2020/2021. Allo stato attuale, non si è ancora potuto prendere nessuna decisione definitiva relativamente alla s.s. 2019/2020, chiusa anzitempo per il diffondersi del contagio da Coronavirus.

Si attende, infatti, il parere del Consiglio Federale della FIGC sulle proposte avanzate dalla LND per la sua chiusura ufficiale, determinando le modalità per la redazione delle classifiche finali, la determinazione  delle eventuali promozioni e retrocessioni dai vari campionati regionali, anche al fine di definire, di conseguenza, gli organici della s.s. 2020/2021. Le relative decisioni saranno quindi adottate nel corso del prossimo Consiglio Direttivo del C.R. Molise a seguito della riunione del Consiglio Federale.

Il Presidente ha, altresì, comunicato che nella giornata di mercoledì 27 maggio ha tenuto una videoconferenza con il Presidente della Giunta Regionale, Donato Toma, avente in oggetto la lettera inviatagli in data 20 aprile,  contenente la richiesta di un sostanziale ed importante intervento economico da parte della Regione a favore del movimento calcistico regionale. Il Presidente Toma, in un colloquio molto proficuo, consapevole delle enormi difficoltà  che sta attraversando tutto il mondo sportivo, si è dimostrato molto sensibile alle problematiche che affliggono il mondo calcistico molisano, promettendo dalla prossima settimana l’emissione di un provvedimento a favore di un importante intervento dell’Ente Regione per il calcio e tutto lo sport  molisano.