LARINO. Si sono riuniti questa mattina numerosi sindaci dei comuni che insistono sul cratere sismico del Basso Molise. La mancata nomina, da tanto attesa, del commissario per la ricostruzione, sta creando enormi disagi davvero a tutti. I lavori sono fermi da tempo e alcuni nuclei familiari sono ancora fuori le proprie abitazioni e senza una dimora fissa.

I sindaci continuano a chiedere a gran voce la nomina del Commissario sia al Governo Centrale e sia alla Regione Molise.