Un grande passo avanti!
I Comuni di Barrea e di Pescasseroli rinunciano ai Fuochi d’Artificio!

Nei mesi scorsi abbiamo avviato il confronto con alcuni dei Comuni del Parco in merito all’utilizzo dei fuochi pirotecnici con emissione di forti rumori acustici (i famosi “botti”) durante il giorno, nel corso delle feste patronali. Tale tradizione si ripete ogni anno ed è motivo di affezione e divertimento per molte persone.

Purtroppo però molto spesso si ignorano i gravi effetti che questa usanza comporta: in primis un fortissimo stress e disturbo alla fauna selvatica, oltre che agli animali domestici. Questo stress può anche portare alla morte stessa dell’animale, specie nel caso di avifauna.

La prerogativa istituzionale di un Parco Nazionale è quella di conservare habitat naturali e fauna selvatica. Il Parco Nazionale d’Abruzzo, Lazio e Molise da quasi cento anni si pone a tutela di un ecosistema prezioso e ricco di biodiversità. Inoltre nel territorio dell’Ente ricadono ben 5 siti della Rete Natura 2000 di cui lo stesso PNALM è gestore. Ciò comporta la necessaria Valutazione di Incidenza Ambientale (VIncA) per ogni programma o progetto realizzato nell’area del sito, fuochi pirotecnici compresi.

Per questo abbiamo ritenuto necessario aprire un tavolo di confronto con l’Amministrazione di Barrea e con quella di Pescasseroli. Con grande piacere abbiamo trovato un positivo riscontro sia con le amministrazioni comunali, sia con i comitati patronali.

I primi risultati si sono già potuti vedere, o meglio ascoltare, nelle scorse settimane: sia in occasione del giorno di San Tommaso (Patrono di Barrea), sia in quello di San Pietro e Paolo (Patroni di Pescasseroli) non è stato fatto utilizzo di alcun tipo di fuoco artificiale a emissione sonora.

Rendiamo il nostro plauso ai Comuni e alle comunità locali per quella il Parco considera una scelta coraggiosa. Una scelta che potrà indicare il cammino del territorio verso un orizzonte sempre più sostenibile e rispettoso della natura.
Ovviamente tale scelta non incide sulla possibilità di realizzare spettacoli con fuochi d’artificio silenziosi, come da anni avviene nel corso della fiaccolata di fine anno di Civitella Alfedena.

Speriamo che questo comportamento sia seguito e imitato anche da altri Comuni e che, soprattuto, diventi regola e non eccezione nel corso degli anni futuri! 🐻