CASTEL DI SANGRO. Interessanti le dichiarazioni che questa mattina il primo cittadino di Castel Di Sangro, Angelo Caruso, ha rilasciato a radio Kiss Kiss Napoli, in merito al prossimo ritiro estivo del Napoli nella sua cittadina.

“Sono raggiante – dichiara Angelo Caruso – ci stiamo concentrando sul ritiro del Napoli che per noi sarà una prova di efficienza e di ospitalità. Il rapporto tra noi ed il Napoli sarà di sei anni. Il contratto sarà di sei anni più altri eventuali sei e quindi addirittura fino al 2032. Naturalmente, speriamo che questo accordo ci apra anche ad altre opportunità sportive e commerciali.

Si muove una comunità importante fatta da milioni di abitanti e per noi sarà un momento rilevante e di riscatto. Importante la presenza del presidente Gravina che ha fatto da garante, assicurandosi naturalmente che la nostra comunità fosse all’altezza del compito e capace di ospitare il ritiro del Napoli. Lo stesso Napoli farà un’esperienza diversa , non vale solo per noi. Per quel che riguarda le amichevoli ci sarebbe la volontà di esordire contro la nostra formazione locale e poi con alcune squadre abruzzesi e forse anche un’amichevole con un club internazionale.

Anche Teramo e Pescara – conclude Caruso – rientrano tra le probabili squadre che il Napoli affronterà. Si partirà tra il 28 ed il 29 agosto fino al 9 settembre”.