Il Presidente Perna: “Con grande lavoro e sacrificio torneremo ai fasti d’un tempo”.

Una stagione sportiva interrotta forse sul più bello quella del Roccaravindola del presidente Michele Perna. Una società storica che ha scritto pagine gloriose del calcio dilettantistico molisano con quasi 50 anni di attività che verranno festeggiati nel 2023. Come da comunicato ufficiale della Figc Molise, la società del presidente Perna si è aggiudicata il campionato di seconda categoria e fino allo stop del torneo , causa Covid-19, aveva collezionato dieci vittorie, due pareggi e due sole sconfitte. Risultati che hanno consentito al Roccaravindola di classificarsi al primo posto in graduatoria a pari punti con il Castello Matese. La vittoria finale è stata assegnata grazie alla classifica avulsa favorevole. Il Presidente della società sportiva Michele Perna tramite la nostra redazione ha speso belle parole per la dirigenza societaria e per la grande impresa compiuta.

“Alcuni componenti della nostra rosa provengono da fuori regione – ha spiegato Perna alla nostra redazione –  e a loro va fatto un ringraziamento particolare per l’impegno, la dedizione e il sacrificio con il quale si sono prodigati per tutta la stagione. Sono fermamente convinto che anche in prima categoria il blocco sarà tutto riconfermato. Vogliamo, con un progetto solido e concreto, tornare ai fasti antichi del calcio nel nostro territorio e far crescere numerosi giovani, come già stiamo facendo con ottimi risultati.

Vorrei ringraziare, inoltre, – precisa Michele Perna – il Direttore Sportivo Marco Didone, che in pochissimo tempo davvero è riuscito ad allestire una rosa valida che ci ha fatto ottenere questo grande traguardo. Naturalmente non va escluso nessuno del nostro direttivo societario e tutti gli sponsor che ci hanno sempre sostenuto moralmente ed economicamente.

Un pensiero speciale – conclude il presidente del Roccaravindola – è rivolto a Raffaele Volpe e Remo Pio Perna, ai quali dedico la vittoria di questo torneo, due ex presidenti della Polisportiva Roccaravindola. Vittoria dedicata anche al grande Sergio Siravo vera anima di questo società, nonché giocatore per più di venti anni e allenatore della squadra. E ricordo acceso anche per Giovanni Nostrato, primo allenatore del Roccaravindola nel lontano 1973.

Grazia al loro grande contributo negli anni hanno consentito a questa società di essere longeva e di conquistarsi un rispetto assoluto nel panorama calcistico regionale”.