Il Corpo Nazionale Soccorso Alpino e Speleologico (CNSAS) è stato allertato per una ricerca persona dispersa in agro di Roccamandolfi. L’uomo, un pastore del posto, non ha fatto ritorno a casa dopo essere uscito per condurre il suo gregge. A dare l’allarme la figlia che non ha visto rincasare l’anziano padre.

Sul posto è accorsa immediatamente una squadra del Soccorso Alpino per pianificare le attività di ricerca di superficie e l’unità cinofila molecolare da poco in forze nel Servizio regionale del CNSAS Molise, un furgone dedicato al trasporto e alla gestione della risorsa cinofila per la ricerca delle persone scomparse.

Le ricerche sono iniziate in queste ore e sono tutt’ora in corso.

Seguono aggiornamenti 

È stato ritrovato in buone condizioni di salute l’uomo disperso a Roccamandolfi. La persona, un pastore del luogo, si era allontanata in montagna verso il confine con il comune di Longano dove pare avesse smarrito parte del gregge. Con il sopraggiungere del buio è rimasto presumibilmente disorientato. Si è conclusa a lieto fine la ricerca dell’uomo disperso.

Guarda le foto: