Continuano incessantemente le ricerche dell’anziana scomparsa a Torella del Sannio. In campo tecnici del Corpo Nazionale Soccorso Alpino e Speleologico, Vigili del fuoco, Carabinieri e Carabinieri Forestali, e personale volontario di Protezione Civile.
Nel pomeriggio il CNSAS ha allertato il 6°Reparto Volo della Polizia di Stato di Napoli, Capodichino, per l’intervento di un elicottero per una ricognizione aerea.

L’aeromobile in coordinamento con il personale del Soccorso Alpino sul posto, si è recato sul luogo della ricerca in contrada Macchione di Torella del Sannio. Dopo aver preso a bordo due tecnici del CNSAS ha proceduto con una ricognizione aerea di un’ampia zona a partire dal punto di ultimo avvistamento. Durante le operazioni di sorvolo è stato utilizzato anche un innovativo sistema di ricerca in dotazione all’elicottero della Polizia di Stato, che utilizza una videocamera ad alta definizione e ad infrarossi per l’attività di ricognizione ed indagine del territorio.

Dopo un’ora di sorvolo, le ricerche hanno tuttavia avuto esito negativo.
Le operazioni proseguono con ricerche di superficie.

Seguono aggiornamenti.