RICEVIAMO E PUBBLICHIAMO DA COMUNE DI CASTEL SAN VINCENZO – IS

Poste Italiane prosegue il suo programma di investimenti dedicato ai piccoli comuni e destina la realizzazione di un nuovo sportello automatico ATM Postamat a Castel San Vincenzo. I dettagli sono stati definiti in un recente incontro tra i vertici dell’amministrazione locale ed i tecnici di Poste Italiane Spa, dal quale è scaturito il sostanziale via libera all’istallazione dello sportello automatico.

“A nome dell’intera cittadinanza di Castel San Vincenzo – esordisce la sindaca Marisa Margiotta – intendo ringraziare Poste Italiane ed in particolar modo il suo Amministratore Delegato, Matteo Del Fante, per aver dato seguito alla promessa fatta lo scorso 26 novembre a Roma, in occasione dell’incontro “Sindaci d’Italia”, al quale avevo partecipato con entusiasmo perché si rimettevano al centro dei programmi di sviluppo nazionale proprio i piccoli Comuni. Quel giorno – prosegue la sindaca – ho percepito in maniera forte la vicinanza e la disponibilità di quella grande istituzione che è Poste Italiane verso i piccoli centri, che sempre più spesso sono dimenticati dalle amministrazioni centrali, aumentando così a dismisura il gap tra le aree ad alta densità abitativa e quelle dove vivono sempre meno persone proprio a causa della cancellazione dei servizi essenziali.

Abbiamo lavorato alacremente per il raggiungimento di questo obiettivo, non senza qualche intoppo che ne ha allungato i tempi, ma fortunatamente ora la strada è tutta in discesa – conclude Margiotta – e a breve anche Castel San Vincenzo avrà il suo ATM Postamat che rappresenta un valore aggiunto per il nostro centro, per i suoi abitanti, per quelli dei comuni limitrofi e per i tanti turisti che gravitano sul nostro territorio. Insomma, ancora grazie a Poste Italiane”.

Disponibili sette giorni su sette ed in funzione 24 ore su 24, gli ATM Postamat consentono di effettuare operazioni di prelievo di denaro contante, interrogazioni su saldo e lista dei movimenti, ricariche telefoniche e di carte Postepay, accanto al pagamento delle principali utenze e dei bollettini di conto corrente postale.

I Postamat di ultima generazione possono essere utilizzati dai correntisti BancoPosta titolari di carta Postamat-Maestro e dai titolari di carte di credito dei maggiori circuiti internazionali, oltre che dai possessori di carte Postepay. Gli sportelli sono anche dotati di monitor digitale ad elevata luminosità e di dispositivi di sicurezza innovativi, tra i quali una soluzione anti-skimming capace di prevenire la clonazione di carte di credito e un sistema di macchiatura delle banconote.