CASTEL DI SANGRO. Si va delineando sempre più la conformazione del Consiglio comunale di Castel i Sangro e anche la nuova conformazione della giunta scelta dal sindaco Angelo Caruso, riconfermato dagli elettori alla guida del comune altosangrino.

Consiglio e giunta comunale:

Franco Castellano – assessore e vicesindaco con deleghe ai servizi pubblici, alla manutenzione, al patrimonio, alle politiche agricole e referente per la frazione comunale di Roccacinquemiglia;

D’Amico Michela – assessore con delega al bilancio, alla programmazione economica, alle attività produttive e commercio, cultura e lavoro;

Dell’Erede Raffella – assessore con delega alle politiche sociali e assistenziali, valorizzazione patrimonio bibliotecario e archivistico;

Acconcia Enia – assessore con deleghe ai beni artistici, pari opportunità e politiche per la famiglia.

I seguenti consiglieri di maggioranza avranno le deleghe cosi formulate:

Cimini Annarita – Presidente del Consiglio con delega al turismo, politiche educative e scolastiche;

Frascone Vincenzo– Capogruppo di maggioranza con deleghe all’attuazione del programma, politiche territoriali e per la salute;

Raffone Simon Luca: deleghe allo Sport, beni culturali e paesaggistici, politiche ambientali, protezione civile.

Di Vitto Francesca: delega alle politiche giovanili, politiche per la sostenibilità e innovazione tecnologica.

Ma non solo, tra le idee del sindaco Angelo Caruso ci sarà anche quella di creare diverse consulte tra cui quella delle politiche sociali e sanitarie, dello sviluppo delle attività produttive e la promozione del territorio, delle politiche territoriali e delle politiche giovanili. Argomento, quello dei giovani, che sta molto a cuore al sindaco Angelo Caruso, come riferito nell’intervista rilasciata alla nostra redazione post vittoria elettorale.