Lo Spazio Arte Petrecca è lieto di presentare
con il patrocinio del Comune di Isernia
Nel Segno di Keziat

A cura di Carmen D’Antonino
dal 10 al 24 ottobre 2020
Opening day 10 ottobre 2020 ore 18.30

Corso Marcelli 180 Isernia
Orari: dal martedì al sabato 17:00-20:00-domenica su prenotazione
__________________________________
Nel Segno di Keziat è la personale d’arte contemporanea dell’artista Keziat, ospitata nella galleria Spazio Arte Petrecca a cura di Carmen D’Antonino e patrocinata dal Comune di Isernia.

‘La Sovrapposizione delle Illusioni e il Buio’, 2019.

VERNICE INAUGURALE E APERTURA AL PUBBLICO
10/10/2020 ore 18:30

La vernice d’apertura della mostra è prevista il giorno 10 ottobre 2020 alle ore 18.30 presso le sale in Corso Marcelli 180 a Isernia. Intervengono: la curatrice della mostra Carmen D’Antonino, l’avvocato Gennaro Petrecca e l’artista. L’apertura al pubblico, per tutta la durata dell’esposizione, è prevista dal martedì al sabato, dalle 17 alle 20 sempre nei limiti delle restrizioni previste dall’emergenza sanitaria. Ingresso contingentato, obbligo di mascherina. È gradita la prenotazione.
FINISSAGE
24/10/2020 ore 18:30
_________________________________

Nota critica
Keziat è una delle artiste più emblematiche dell’arte contemporanea. Le sue opere suscitano un particolare fascino perché, avvolte dal mistero, e cariche di significati simbolici, danno vita ad una pittura di soggetto, spesso difficilmente decifrabile, ma ricca di charm e legata a fonti sia auliche che popolari. Nelle sue opere l’artista evidenzia un’assoluta padronanza della tecnica e della composizione spaziale, la capacità di raffigurare in maniera unitaria un sogno, un pensiero, eventi articolati e ricchi della più impensabile particolarità.
Predilige l’impiego nelle sue opere di elementi iconografici tradizionali e un eccezionale proliferare di immagini simboliche, in una continua incarnazione e raffigurazione delle visioni più surreali.

L’artista cerca nei suoi disegni realizzati a penna su grandi superfici di carta o tela, figure mai viste, unendo sembianze umane, animali, vegetali in un mondo fiabesco che apre le porte alla mente dell’essere umano.

di Carmen D’Antonino

KEZIA TERRACCIANO, in arte Keziat, nasce nel 1973 a San Severo (Puglia) e attualmente vive a Roma. Nel 1998 si laurea all’Accademia di Belle Arti di Foggia.

Ha presentato i suoi lavori a Venezia, Roma, Parigi, Firenze, New York, Hong Kong, Amsterdam, Lussemburgo, San Francisco, Chicago, Los Angeles, Washington, Toronto, Stoccarda, Perth, Kuala Lumpur, Porto, Jakarta, Milano, Helsinki, Ljubljana, Singapore, Bangkok, Miami e Johannesburg. Dal 1996 al 2008 Keziat realizza prevalentemente opere pittoriche su tela. In questi anni disegna anche numerosi fumetti e illustrazioni per importanti case editrici come l’Enciclopediae Britannica (Chicago), la Synergebooks (New York), la 123Publishing House (Hong Kong). Nel 2006 inizia a collaborare con la Violipiano Visual del musicista e produttore Luca Ciarla, realizzando performance interdisciplinari di musica, danza, teatro e arti visive.