RICEVIAMO E PUBBLICHIAMO DA VITTORIO NOLA – SOCIO COLDIRETTI MOLISE

Il Consorzio di Bonifica della Piana di Venafro e’ un Ente Pubblico Economico a gestione privatistica.

La Regione Molise infatti e’ un semplice socio e ha il dovere di esercitare il controllo attraverso i suoi rappresentanti, compreso il Commissario quando nominato, e il Revisore unico.

Nel gennaio 2017 ,improvvisamente ,il Consorzio della Piana di Venafro fu commissariato solo per scopi politici anche da Vincenzo Cotugno , i conti erano a posto.

Ora , nell’ ottobre 2020 la competizione elettorale e’ stata negativamente influenzata dalle non decisioni del Commissario che forse ha dimenticato di essere la massima espressione del controllo regionale sulle procedure e sulla corretta applicazione delle norme regolamentari e statutarie nonche’  sulla gestione complessiva del personale  dell’ Ente.

Nulla quaestio sui singoli candidati eletti ma ognuno di loro deve passarsi una mano sulla coscienza e chiedersi se tutte le regole di etica e di comportamento legale sono state rispettate.

E anche Vincenzo Cotugno dovrebbe riflettere prima di rilasciare commenti impropri.