Le quattro persone, due coppie residenti in Agnone, dopo ore di cammino, avevano smarrito la via di rientro e, preoccupate per il sopraggiungere del buio, hanno allertato i soccorsi. Una squadra del CNSAS si è recata immediatamente sul posto. Insieme ad una squadra dei carabinieri forestali di Carovilli, si è proceduto a raggiungere le persone disperse mediante le coordinate da loro stesse fornite.

La loro posizione, tuttavia, non era lontana dalla viabilità ordinaria e, nel giro di breve tempo, è stato possibile trarle in salvo. Le quattro persone sono quindi tornate alle loro auto con uno spavento ma in buone condizioni di salute.

Conclusione a lieto fine per la disavventura dei quattro cercatori di funghi.