Considerata la gravissima e delicata situazione che i molisani stanno vivendo come un dramma quotidiano a causa del Covid, comunico che presenterò una mia mozione in Consiglio Regionale per  invitare il Presidente della Giunta Regionale, ad  avviare con la massima urgenza una collaborazione con i medici di base molisani per la somministrazione delle dosi di vaccino a domicilio e negli studi, al fine di velocizzare le vaccinazioni e difendere la salute dei cittadini molisani.

È quanto dichiarato da Aida Romagnuolo. Questo, ha continuato Romagnuolo, sarebbe un grandissimo segnale da parte di chi tiene a cuore la salute dei molisani, ma anche uno strumento per non esporre a rischio chi potrebbe incorrere in gravi pericoli per la propria salute.

Stessa iniziativa, ha concluso Romagnuolo, è già in atto in altre Regioni d’Italia come le Marche, e quindi non vedo, perché tale collaborazione non debba essere intrapresa anche nel Molise. L’importante, è reperire quanti più vaccini nel minor tempo possibile.