Riceviamo e pubblichiamo da Federica Cocozza sindaco di Filignano

OGGETTO: PARCO DELLA PIETRA DI FILIGNANO – FALLIMENTO DEL PROGETTO DEL CONSIGLIERE DANIELE DI MEO.

Con riferimento all’iniziativa portata avanti dal consigliere di minoranza Daniele Di Meo volta a creare a Filignano un “Parco della Pietra” devo comunicare, con grande rammarico, che il progetto, così come è stato impostato dal consigliere stesso, non è un progetto idoneo all’iscrizione nel registro dei paesaggi rurali.
Io in primis ho caldeggiato questa iniziativa nonostante la stessa fosse partita dalla minoranza consiliare perché ritengo che la promozione del territorio e la sua valorizzazione non possa avere una connotazione politica. Ciò che può far bene a Filignano va fatto a 360 gradi.

Però, purtroppo, devo prendere atto del fallimento dell’iniziativa del consigliere Di Meo in quanto nonostante io stessa abbia sottoposto per ben due volte il suo progetto “Parco della Pietra” al Ministero delle Politiche agricole, alimentari e forestali, tale progetto è stato bocciato in maniera sonora.

Questo il commento degli esperti:“la candidatura sembra incentrata solo sugli elementi lineari e non sul paesaggio rurale. Purtroppo è completamente da revisionare”.