Costanza Testa, studentessa del quinto Liceo Scientifico ‘Majorana Fascitelli’ di Isernia, si è aggiudicata il concorso nazionale “Dantedì per i Licei”, bandito dall’istituto liceale ‘Mario Cutelli’ di Catania, sul tema “Dante prossimo mio”, indetto al fine di favorire l’interesse dei giovani per la poesia dantesca. La studentessa molisana ha partecipato e vinto con un bellissimo video sul tema del concorso, ed ha ricevuto anche la menzione speciale da parte della giuria, per aver accostato l’Inferno della Divina Commedia al dramma dell’emergenza sanitaria causata dalla pandemia.

«Giunga, anche a nome di tutti gli isernini, il mio sincero elogio a Costanza Testa, giovane e brillante studentessa del Liceo Scientifico – ha affermato il sindaco Giacomo d’Apollonio –. Mi congratulo con lei e mi felicito per la sua preparazione culturale, ottenuta grazie ad un personale impegno negli studi ma anche alla qualità degli insegnamenti ricevuti da docenti di assoluto rilievo, dimostrando come le scuole della nostra città riescano a primeggiare anche in ambito nazionale».

Soddisfazione è stata espressa, ovviamente, anche dalla prof.ssa Carmelina Di Nezza, preside del Liceo Scientifico isernino. «Costanza è nell’ISIS Majorana Fascitelli da cinque anni ed è una delle eccellenze del nostro istituto – ha dichiarato Di Nezza –. Studentessa seria e profondamente motivata, si è sempre impegnata con grande responsabilità e desiderio di conoscenza.

La sua preparazione, ben articolata e completa, è il risultato di un’applicazione costante, basata su momenti di riflessione, di indagine e di risistemazione in chiave critica dei contenuti.

Sempre disponibile ad ogni proposta culturale, Testa ha collezionato successi regionali e nazionali in tutte le Olimpiadi: da quelle della Lingua italiana e delle Lingue classiche, della Matematica e del Problem Solving, fino alle Olimpiadi dell’Informatica e del Debate, distinguendosi per la solida e completa preparazione. Le auguriamo ogni successo – ha concluso la preside –. Ad maiora semper!».