In questi giorni sono in corso lungo il fiume Volturno le operazioni di messa in posa di uova fecondate di trote autoctone (cocooning) appartenenti alla specie salmo macrostigma. Tale lavoro rientra tra quelli previsti dal progetto Life Natsalmo curato dall’Università degli Studi del Molise unitamente al Mediterranean Trout Research presieduto dall’ittiologo-veterinario dottor Pierpaolo Gibertoni.

Il progetto prevede inoltre la sistemazione dell’incubatoio di Rocchetta a Volturno (i lavori sono in fase conclusiva), nel quale saranno prodotte oltre alle uova anche trote autoctone da immettere nei corsi d’acqua rientranti nel bacino idrografico del Volturno.

La nostra redazione ha avuto il piacere, di intervistare in esclusiva, il dottor Gibertoni, che ci ha edotto sull’andamento di questo importantissimo progetto europeo.

GUARDA IL SERVIZIO: