Cronaca

Roccaraso: conclusa con successo la prima esercitazione di simulazione evento sismico e ricerca persone promossa dal gruppo P.I.V.E.C. di Castel Di Sangro

Pubblicato: 10-05-2022 - 749
Roccaraso: conclusa con successo la prima esercitazione di simulazione evento sismico e ricerca persone promossa dal gruppo P.I.V.E.C. di Castel Di Sangro Cronaca

Roccaraso: conclusa con successo la prima esercitazione di simulazione evento sismico e ricerca persone promossa dal gruppo P.I.V.E.C. di Castel Di Sangro

Pubblicato: 10-05-2022 - 749


ROCCARASO. Domenica 8 maggio 2022, si è  conclusa la prima esercitazione SIMULAZIONE EVENTO SISMICO e RICERCA PERSONE da parte del Gruppo P.I.V.E.C. di Castel di Sangro, con il patrocinio del Comune di Roccaraso, con la partecipazione delle scolaresche della Scuola Primaria di Roccaraso nella veste del Dirigente Scolastico Cinzia D’Altorio,  con la collaborazione del Gruppo CROCE VERDE ROCCARASO, con il Corpo Guardia di Finanza  Soccorso Alpino di Roccaraso e la presenza del  Gruppo P.I.V.E.C. L’Aquila e  il Distaccamento P.I.V.E.C. ALTO SANGRO di Villetta Barrea.

Questa importante esercitazione, organizzata con successo nel territorio del Comune di Roccaraso, si è svolta con la maggiore verosimiglianza possibile, rispetto a quello che potrebbe accadere a seguito di una emergenza sismica. Il tutto si sarebbe dovuto svolgere nel centro urbano, ma neppure una pioggia incessante e freddo pungente hanno fermato tutta la programmazione che era stata preparata da mesi. Il Campo tende, che doveva essere allestito nella piazza Leone a ridosso del Municipio, è stato prontamente spostato nel Palaghiaccio di Roccaraso.

I Volontari tutti sono stati all’altezza di allestire un campo base con la presenza di un PMA (posto medico avanzato), una sala Radio nonché Sala Operativa, una  segreteria ed un punto info per assistenza ai volontari e come simulata assistenza ai genitori, essendo avvenuta l’evacuazione  nell’Istituto Omnicomprensivo di Roccaraso Scuola Primaria. Tutto era stato pianificato, l’evacuazione, le operazioni di supporto ai Corpi autorizzati, la ricerca di feriti e dispersi. Sono state simulate scene di feriti con dei trucchi magistralmente eseguiti dai volontari della CROCE VERDE ROCCARASO; sono state simulate delle scene di panico  da parte di presunti genitori; sono state simulate operazioni di intervento del Medico e dell’intero personale del PMA.

Il Programma prevedeva, per la giornata di sabato 7 maggio,  la simulazione dell’apertura del C.O.C. da parte del Sindaco Francesco di Donato e del funzionario nonché Tecnico comunale Domenico Frabbotta, in seguito alla simulazione di un evento sismico verificatosi nel comune di Roccaraso.

Neppure pianificandolo, avrebbe potuto far presagire, interventi di emergenza reale su un volontario che ha accusato realmente un malore, tanto da far intervenire sia il Medico che l’equipaggio dell’ambulanza presso il campo tende, e precisamente nella tenda della Sala Radio Operativa, la quale per qualche istante è risultata inattiva al coordinamento delle operazioni di soccorso in atto.  Il tutto è apparso talmente simulato, tanto da far pensare a tutti i partecipanti, di trovarsi solo in una simulazione. Ma nessuno, una volta resosi conto della veridicità dei fatti che stavano accadendo, a partire dal Responsabile del distaccamento P.I.V.E.C. di Castel di Sangro, né i vari Caposquadra nominati per le operazioni, né gli Stessi Operatori della Guardia di Finanza del Soccorso Alpino, si sono lasciati scoraggiare. Hanno continuato con le varie operazioni in atto; Il responsabile, ha preso in mano il coordinamento  ripristinando una comunicazione per interfacciarsi con le squadre presenti sul luogo della simulazione e portare a termine l’evento esercitativo. Rientrate tutte le squadre presso il Campo tende allestito presso il Palaghiaccio di Roccaraso, giunge una nuova richiesta di soccorso presso la Scuola Primaria dove un’ alunna lamentava un malore. Tutto poteva far pensare di essere ancora nel pieno della simulazione. Per cui si sono attuate tutte le modalità di intervento e soccorso rivelatesi veritiere solo dopo la constatazione delle reali condizioni della soccorsa.

L’esercitazione è stata programmata per diventare occasione importante per testare modalità d’impiego di uomini e mezzi, finalizzata a testare la prontezza e le modalità di adattamenti dei volontari alle direttive sulle operazioni di supporto e soccorso, correggere eventuali dettagli predisposti in teoria, ma che in un’emergenza reale rischierebbero di non far funzionare “la catena di soccorso”.

La seconda parte del programma dell’esercitazione, che prevedeva una ricerca persone in Località Campetto degli Alpini, purtroppo a causa del peggiorarsi delle condizioni atmosferiche, non si è potuta svolgere, pertanto è stato simulato una ricerca persone all’interno del Palazzetto dello Sport con l’impiego di unità cinofile. Il tutto alla presenza dei volontari tutti e degli alunni, accompagnati presso la struttura per una visita al campo tende allestito, conoscenza di tutti i volontari e spiegazione di tutte le operazioni a cui hanno partecipato inconsapevolmente come principali attori.

Un grazie Speciale va proprio agli alunni della Scuola Primaria, che con le loro spontanee e veritiere reazioni di stati di ansia,  timore, sgomento e incredulità di quanto ciò stava accadendo, hanno reso tutto credibile.

Nel pomeriggio si è tenuta una lezione a tutti i volontari dove sono state spiegate le tecniche di soccorso impiegate dal personale del soccorso alpino della guardia di finanza con l’ausilio della proiezione video di una presentazione delle stesse.

L’esercitazione è proseguita nella giornata di domenica 8 maggio presso la sala Consiliare del Comune di Roccaraso per nozioni , teoria e pratiche di primo intervento e soccorso, ad opera del personale CROCE VERDE ROCCARASO e nozioni, teoria e pratica di BLSD ad opera dell’istruttore Pierluca Di Gregorio. Il tutto è avvenuto con simulazioni su volontari stessi, rendendosi cosi, non solo ascoltatori per assimilarne notizie e informazioni necessarie non solo come bagaglio di VOLONTARIO, ma eventualmente necessarie nella vita stessa, ma anche come reali protagonisti.

Il Responsabile Pierluca Di Gregorio e tutto il Gruppo P.I.V.E.C. Distaccamento di Castel di Sangro, ringrazia, in particolar modo:

il Sindaco Francesco Di Donato e tutta la sua giunta per l’appoggio incondizionato e il prezioso supporto;

Il Dirigente Scolastico  Cinzia D’Altorio per la sua immediata disponibilità alla proposta preparate e  offerte a tutti i partecipanti;

La Guardia di finanza di Roccaraso coordinati dal M.llo Lorenzo Gagliardi e da tutti gli uomini del soccorso alpino;

Il Presidente Gisella Scintu della CROCE VERDE ROCCARASO e l’intera associazione, per il loro atteggiamento professionale, serio ed educato sia nelle operazioni di programmazione dell’intera esercitazione che durante l’esercitazione stessa;

Il Presidente P.I.V.E.C. Thomas Malatesta della P.I.V.E.C. L’Aquila e dei volontari intervenuti per il loro prezioso supporto,  essendo sicuramente formati e preparati ad emergenze reali e abituati sicuramente ad altri scenari molto più complicati.

Il Responsabile Mario Cimini della PI.V.E.C. ALTO SANGRO Distaccamento di Villetta Barrea, per la loro immancabile presenza e sostegno, come pure compostezza e adattamento.

Il volontario P.I.V.E.C. Distaccamento Castel di Sangro, nonché Dottoressa Maria Cristina Di Mascio, definita da chi già la conosceva e per quanti hanno avuto il piacere di conoscerla durante l’esercitazione una “tipa tosta”, per tutti una riconferma di professionalità, spirito di adattamento e determinazione, massima disponibilità di partecipazione e possibilità di spiegazione a qualunque necessità.

L’amico e Responsabile C.O.C. Castel di Sangro, Mario Rainaldi, per la sua signorilità nell’affiancarci nelle situazioni più disparate e problematiche.

L’infermiera Caterina Campana per la sua  disponibilità a qualsiasi emergenza, richiesta e necessità non solo del Gruppo P.I.V.E.C. Distaccamento Castel di Sangro, ma anche nelle varie problematiche verificatesi.

La Fotografa Patrizia Olivieri, nonché assessore del Comune di Roccaraso, che volontariamente si è messa a disposizione per documentare con video e fotografie tutta l’esercitazione, rendendosi parte integrante con la propria emozione nell’assistere alle varie scene di paure degli alunni della Scuola Primaria.  L’intero servizio lo ha voluto regalare a noi come ringraziamento per la preziosa opportunità di partecipazione ad un evento che seppure simulato, ha dato prova di reale veridicità.

All’amico EDO Camilletti, che coltivando l’hobby della fotografia si è messo a disposizione per contribuire ad arricchire le testimonianze fotografiche ma soprattutto a cogliere le spontaneità degli eventi simulati.

Alle ditte BCF AUTOCENTER e GDM di Castel di Sangro per il noleggio gratuito dei mezzi utilizzati per il trasporto di volontari e del materiale occorrente all’allestimento del campo base e a tutto ciò che è servito, al Bar Gelo di Roccaraso e a tutti gli Sponsor (avremo timore di dimenticarne qualcuno essendone davvero tanti e che per ringraziarli tutti li abbiamo inseriti nel sito www.pivec-casteldisangro.it),

che hanno concretamene reso possibile questa esercitazione.

Il messaggio che desideriamo trasmettere a tutte le associazioni di volontariato, a chi del VOLONTARIATO ne ha fatto la propria vita e a tutte le persone che vorrebbero entrarne a far parte è:

“ Lavoriamo insieme per operare insieme”

Ovviamente, ci auspichiamo, che situazioni come quelle che la storia ci permette di ricordare per quanto riguarda eventi sismici avvenuti nei nostri territori, non si ripetano, ma queste esercitazioni, potrebbero essere utili a superare eventuali carenze nel sistema di previsione, prevenzione, soccorso e superamento dell’emergenza, base poi  dell’intera organizzazione del Sistema di Protezione Civile Nazionale.

DIVENTA ANCHE TU PROTAGONISTA!


Aiutaci per Aiutare!


Entra anche Tu nella P.I.V.E.C. Distaccamento di Castel di Sangro


 www.pivec-casteldisangro.it


 

Guarda la galleria fotografica: 

[gallery size="medium" td_select_gallery_slide="slide" ids="138431,138432,138433,138434,138281"]




Articoli Correlati