Cronaca

Contrasto al fenomeno dello spaccio e consumo di stupefacenti, denunce e sequestri dei Carabinieri del Comando Provinciale di Isernia.

Pubblicato: 22-11-2022 - 180
Contrasto al fenomeno dello spaccio e consumo di stupefacenti, denunce e sequestri dei Carabinieri del Comando Provinciale di Isernia. Cronaca

Contrasto al fenomeno dello spaccio e consumo di stupefacenti, denunce e sequestri dei Carabinieri del Comando Provinciale di Isernia.

Pubblicato: 22-11-2022 - 180


La nota del Comando Provinciale dei Carabinieri di Isernia

I Carabinieri del Nucleo Operativo e Radiomobile della Compagnia di Isernia, nell’ambito dei quotidiani servizi finalizzati al controllo del territorio, stanno focalizzando l’attenzione verso il fenomeno dello spaccio e del consumo di sostanze stupefacenti. Nello specifico:



A Sessano del Molise i militari hanno controllato e perquisito due giovani, che percorrevano la SS 650 a bordo di una vettura ed il cui atteggiamento ingenerava sospetto all’atto del controllo. Il passeggero del veicolo, infatti, occultava circa 3 grammi di sostanza stupefacente del tipo marjuana. Lo stesso è stato segnalato alla locale Prefettura per detenzione di stupefacenti per uso personale. Ad Isernia, sulla SS 85, hanno proceduto al controllo di due persone, un uomo ed una donna, che viaggiavano a bordo di una vettura proveniente da Napoli. Visto l’atteggiamento e lo stato di preoccupazione da parte dei due soggetti, i militari effettuavano un’accurata perquisizione rinvenendo, occultati all’interno delle scarpe indossate dall’uomo, tre involucri di sostanza stupefacente del tipo Cobret e crack, del peso complessivo di grammi 1 circa. Il soggetto è stato denunciato all’A.G. per il reato di detenzione illegale di sostanza stupefacente. Infine, lungo le vie del capoluogo cittadino, i militari della Sezione Radiomobile hanno controllato un uomo del venafrano a bordo di un veicolo, che alla loro vista, ha mostrato segni di nervosismo e preoccupazione ed inoltre, all’atto del controllo, non ha fornito alcuna motivazione sulla sua presenza in loco. I militari, quindi, lo hanno sottoposto a perquisizione, che è stata estesa anche all’abitazione dell’uomo. Proprio all’interno della casa, abilmente celate all’interno del frigorifero, venivano rinvenute nove confezioni di cellophane trasparenti contenenti circa 8 grammi complessivi di sostanza stupefacente del tipo marijuana.




  • Le persone eventualmente indagate potranno far valere le loro ragioni difensive innanzi all’A.G. ai sensi del c.p.p. .



 





Articoli Correlati