Sanità

Innovazioni in chirurgia spinale, Premio Neuromed alla migliore pubblicazione scientifica pubblicata da un giovane neurochirurgo.

Pubblicato: 24-02-2023 - 844
Innovazioni in chirurgia spinale, Premio Neuromed alla migliore pubblicazione scientifica pubblicata da un giovane neurochirurgo. Sanità

Innovazioni in chirurgia spinale, Premio Neuromed alla migliore pubblicazione scientifica pubblicata da un giovane neurochirurgo.

Pubblicato: 24-02-2023 - 844


La nota dell'Ircss Neuromed di Pozzilli

Innovazioni tecnologiche in chirurgia spinale

Primo premio Neuromed alla migliore pubblicazione scientifica pubblicata da un giovane neurochirurgo. Venerdì 31 marzo, presso il Parco tecnologico dell’I.R.C.C.S. Neuromed di Pozzilli, si terrà il corso di aggiornamento promosso dal professor Gualtiero Innocenzi, a capo della Neurochirurgia I, sulle innovazioni tecnologiche nella Chirurgia spinale. Innovazioni che guarderanno soprattutto ai giovani.



E proprio in quella occasione l’Area Funzionale Omogenea di Neurochirurgia dell’Istituto di Pozzilli ha predisposto il primo premio I.R.C.C.S. Neuromed per la Chirurgia spinale.

A seguito di selezione, il premio verrà attribuito ad uno specialista o specializzando in Neurochirurgia under 36 che abbia pubblicato negli ultimi 36 mesi un lavoro scientifico sul tema.



Per partecipare occorre inviare: l’abstract della pubblicazione, il link della rivista sulla quale è stato pubblicato il lavoro scientifico e il Curriculum vitae aggiornato del candidato. Tutti questi dati dovranno giungere alla mail innocenzigualtiero@tiscali.it entro e non oltre il 15 marzo 2023. Il miglior lavoro verrà premiato con un assegno di mille euro.



I risultati verranno illustrati nel corso del convegno “Innovazioni tecnologiche nella Chirurgia spinale”, alla sua seconda edizione, che si terrà il 31 marzo nella Sala Marc Verstraete del Parco tecnologico. Il premio ha l’intento di riconoscere l’impegno dei giovani neurochirurghi in questo settore in continuo aggiornamento. “Abbiamo pensato di mettere a disposizione una piccola somma per un giovane collega – commenta Gualtiero Innocenzi – che abbia pubblicato un lavoro innovativo su argomenti di neurochirurgia spinale. Il collega vincitore, intervenendo al meeting, riceverà l’assegno è presenterà il suo lavoro nel corso del convegno”. La commissione giudicante è composta da esperti del settore ed è presieduta il professor Gualtiero Innocenzi.


Gallery dell'articolo





Articoli Correlati