Tradizioni

La Provincia dell’Aquila patrocina il concorso rivolto alle scuole dal titolo “Le Vie di Celestino, passi di pace e di perdono sulle orme di Pietro da Morrone”.

Pubblicato: 03-04-2023 - 581
La Provincia dell’Aquila patrocina il concorso rivolto alle scuole dal titolo “Le Vie di Celestino, passi di pace e di perdono sulle orme di Pietro da Morrone”. Tradizioni

La Provincia dell’Aquila patrocina il concorso rivolto alle scuole dal titolo “Le Vie di Celestino, passi di pace e di perdono sulle orme di Pietro da Morrone”.

Pubblicato: 03-04-2023 - 581


Evento promosso dai Rotary club di Sulmona, Isernia e l’Aquila.

La Provincia dell’Aquila è lieta di patrocinare il concorso “Le vie di Celestino. Passi di pace e di perdono sulle orme di Pietro da Morrone”. L’iniziativa è promossa dai Rotary Club di Sulmona, L’Aquila e Isernia ed è rivolta agli studenti degli istituti secondari di secondo grado delle Regioni Abruzzo e Molise. Il concorso è diffuso nelle scuole tramite l’Ufficio Scolastico Regionale, che ha diramato una nota a proposito, nella quale comunica le motivazioni che lo hanno portato a sostenere fortemente l’iniziativa: “Il concorso si pone la finalità di diffondere la conoscenza del personaggio di Pietro da Morrone. Le nostre studentesse e i nostri studenti sono giovani cittadini in formazione che spesso non conoscono l’enorme impatto valoriale che la figura dell’eremita Pietro da Morrone esercitò ed esercita nel mondo. L’invito al perdono implica infatti una riflessione profonda sul significato del dialogo con altre culture che è alla base della nostra società democratica, della nostra scuola”. L’ obiettivo del concorso è anche quello di diffondere i contributi che arriveranno dai giovani studenti mediante un sito internet attualmente in corso di programmazione (perleviedicelestino.it). Grazie alla tecnologia QR code, che rimanderà ai contenuti pubblicati sul sito,  i visitatori dei luoghi celestiniani, da L’Aquila a Sulmona sino ad Isernia,  potranno avere direttamente sul loro cellulare informazioni sui luoghi stessi che saranno arricchite dai lavori dei giovani che parteciperanno al concorso. L’iniziativa gode, oltre al patrocinio della Provincia dell’Aquila, anche di quello dei Comuni di L’Aquila, Sulmona, del Parco Nazionale della Majella, dell’Accademia delle Belle Arti dell’Aquila, della curia vescovile di Sulmona-Valva. La scadenza per partecipare al bando di concorso  è fissata al 15 Aprile prossimo.

È un progetto estremamente interessante, volto a diffondere ai nostri ragazzi la conoscenza di figure di assoluto valore culturale che hanno arricchito il nostro territorio” hanno dichiarato congiuntamente il Presidente della Provincia dell’Aquila Angelo Caruso, il Vicepresidente Vincenzo Calvisi e la Consigliera Gabriella Sette.


Gallery dell'articolo





Articoli Correlati