Sociale

La solidarietà regna sovrana a Castel Di Sangro. Consegnati aiuti alle popolazioni alluvionate dell’Emila Romagna. Oltre 120 colli destinati agli alluvionati.

Pubblicato: 07-06-2023 - 798
La solidarietà regna sovrana a Castel Di Sangro. Consegnati aiuti alle popolazioni alluvionate dell’Emila Romagna. Oltre 120 colli destinati agli alluvionati. Sociale

La solidarietà regna sovrana a Castel Di Sangro. Consegnati aiuti alle popolazioni alluvionate dell’Emila Romagna. Oltre 120 colli destinati agli alluvionati.

Pubblicato: 07-06-2023 - 798


Consegnati oltre 120 colli di aiuti alle popolazioni dell'Emilia Romagna

CASTEL DI SANGRO. La solidarietà e l’amore per il prossimo non vanno mai in vacanza. Una lodevole iniziativa che va tutt’ora avanti sul territorio castellano e’ stata portata avanti in sinergia tra cittadini privati, associazioni e numerosi volontari che si sono voluti mettere in gioco. L’idea, nata, cosi, quasi per gioco e avviata da Maddalena Stinziani, Rina Di Carlo, Jessica Razzante e Tommaso Colarieti, era quella di aiutare i più bisognosi. In questo caso le popolazioni dell’Emila Romagna hanno beneficiato del grande cuore dei castellani e degli abruzzesi in generale. I fautori dell’iniziativa con l’aiuto del sindaco di Castel Di Sangro Angelo Caruso si sono recati alla volta di San Salvo dove i beni raccolti vengono smistati e selezionati grazie al deposito degli Ultras San Salvo “Nuova Guardia” e in sintonia con il referente Biondo Tomeo e alla presenza del sindaco di San Salvo Emanuela De Nicolis accompagnata dall’assessore Carla Esposito, ci si è organizzati per la consegna. Il Deposito di San Salvo gira e smista tutto al cento Forlì Cesena per la consegna finale dei beni. Per il viaggio e la consegna i volontari sono stati aiutati dagli amici Alpini Carmine Tomassini, Nicola Di Ninno e Domenico D’Amico E’ stato necessario per la consegna dei beni a San Salvo l’utilizzo di ben due mezzi e la buona volonta’ di due cittadini di Castel Di Sangro che si sono messi a disposizione ed in particolare di Sebastiano Paglione e Amico Buzzelli.



La solidarietà vince ancora una volta.




Gallery dell'articolo





Articoli Correlati


cookie