Cronaca

Pescasseroli: importante esercitazione antincendio boschivo Regione Lazio e Regione Abruzzo. Distaccamento Pivec di Castel Di Sangro presente.

Pubblicato: 11-07-2023 - 718
Pescasseroli: importante esercitazione antincendio boschivo Regione Lazio e Regione Abruzzo. Distaccamento Pivec di Castel Di Sangro presente. Cronaca

Pescasseroli: importante esercitazione antincendio boschivo Regione Lazio e Regione Abruzzo. Distaccamento Pivec di Castel Di Sangro presente.

Pubblicato: 11-07-2023 - 718


Si è svolta nei giorni scorsi una importante esercitazione interregionale antincendio boschivo Regione Lazio - Regione Abruzzo, volta a testare un dispositivo AIB heliskid Vallfirest,

Si è svolta nei giorni scorsi una importante esercitazione interregionale antincendio boschivo Regione Lazio - Regione Abruzzo, volta a testare un dispositivo AIB heliskid Vallfirest, Nell'area di confine del Parco Nazionale d'Abruzzo, Lazio e Molise. L'obiettivo è prevedere una gestione coordinata aereo terrestre degli interventi, con elitrasporto di personale volontario e materiali, in quota. Un esercitazione di rilevanza, in particolare per una precisa attività addestrativa, per amalgamare le unità lavorative, chiamate e scendere in prima fila in caso di incendio boschivo. L'esercitazione ha compreso anche la realizzazione di linee idrauliche forestali, x una perfetta correlazione aria - terra; Montaggio e montaggio delle vasche di raccolta acqua; Un'isola con postazione elicottero, per le varie modalità di avvicinamento dei volontari all’ elicottero, successivo trasporto degli stessi e attrezzature sulle zone in cui operare. La PIVEC Castel di Sangro, ha risposto favorevolmente e attivamente all'invito e richiesta della regione Abruzzo. L’esercitazione si è svolta alla presenza e coordinamento dei funzionari della sala operativa regione Abruzzo, insieme alla PIVEC L'Aquila, sempre efficientissima e presente per il trasporto di tutte le attrezzature necessarie, con i suoi mezzi e volontari formati per l'utilizzo. Presenti anche tanti altri gruppi di protezione civile della zona dell'Alto Sangro, Villetta Barrea, NOV Tagliacozzo, Sulmona, associazione carabinieri in congedo, Ana Pescasseroli, COS del Parco Nazionale d'Abruzzo Lazio e Molise Carmelo Gentile, associazione Gran Sasso, PIVEC Farindola, impegnata nella cucina mobile alla preparazione dei pasti per tutti i partecipanti, vigili del fuoco in congedo, nonche' funzionari della sala operativa della regione Lazio e gruppi di Protezione Civile del Lazio.



Tutte le operazioni sono state coordinate dal direttore Mauro Casinghini, il dottor Fabio Ferrante e con la supervisione del dottor Luciano Sammarone. Lo scenario, suggestivo ed unico del nostro territorio, è stato la località "Macchiervana" in Pescasseroli. I volontari, per Gran parte delle esercitazioni, lavorando in squadre miste, in una parvenza di incendio reale, sono stati attivi su tutti gli scenari predisposti, fino a un giro di ricognizione e fittizio trasporto sull'elicottero, occasione imperdibile riservata a tutti i volontari partecipanti. L'esercitazione si è conclusa solo dopo aver inscenato uno spegnimento nel bosco, dopo aver predisposte due linee idrauliche ben distinte di 400 m. Dopo il ripristino finale di tutte le attrezzature e dei materiali in dotazione pranzo collettivo di tutti i volontari partecipanti offerto dalla direzione del PARCO Nazionale d’Abruzzo, Lazio e Molise.




Gallery dell'articolo





Articoli Correlati