Tradizioni

A Castelnuovo al Volturno ricordato l'ottantesimo anniversario della distruzione del paese. Cerimonia solenne promossa dal gruppo Alpini "Mainarde".

Pubblicato: 20-06-2024 - 547
A Castelnuovo al Volturno ricordato l'ottantesimo anniversario della distruzione  del paese. Cerimonia solenne promossa dal gruppo Alpini "Mainarde". Tradizioni

A Castelnuovo al Volturno ricordato l'ottantesimo anniversario della distruzione del paese. Cerimonia solenne promossa dal gruppo Alpini "Mainarde".

Pubblicato: 20-06-2024 - 547


GUARDA IL VIDEO

CASTELNUOVO AL VOLTURNO. Era il 17 giugno del 1944 quando per propaganda a scopo cinematografico , le truppe alleate anglo-americane distrussero con un feroce bo,bardamento il centro abitato di Castelnuovo al Volturno, piccola frazione del territorio di Rocchetta a Voltirno. Sono trascorsi ben 40anni da quella tragica giornata che il gruppo Alpini Mnarde ha voluto ricordare in occasione del suo 80esimo anniversario, celebrato lo scorso lunedì.  Una cerimonia molto sentita alla quale hanno preso parte le "Penne Nere" del gruppo Mainarde e altri alpini del territorio. Presente anche la rinnovata Amministrazione comunale di Rocchetta a Volturno, in una di quelle che potrebbe definirsi la prima uscita ufficiale del sindaco appena eletto Domenico Gonnella. Corteo e deposizione di una corona di alloro presso il locale Monumento ai Caduti. Presente alla cerimonia anche il giovane studente e scrittore del territorio, Cristian Rossi, che e' stato il primo a raccontare la distruzione di Castelnuovo al Volturno, nel suo libro dal titolo "La Guerra nel mio Paese". 



GUARDA IL VIDEO: clicca sul link seguente

https://youtu.be/rv2zSDz8ry4?si=NB9RT1MvvRSWcd-f




Gallery dell'articolo





Articoli Correlati


cookie