Ambiente

Inquinamento elettromagnetico, Corecom e Arpa insieme a tutela della comunità

Pubblicato: 09-07-2024 - 203
Inquinamento elettromagnetico, Corecom e Arpa insieme a tutela della comunità Ambiente

Inquinamento elettromagnetico, Corecom e Arpa insieme a tutela della comunità

Pubblicato: 09-07-2024 - 203


La nota del Corecom Molise

Comincia oggi un percorso virtuoso di collaborazione tra il Comitato regionale delle Comunicazioni del Molise e l’Agenzia regionale per la Protezione ambientale che riguarderà l’inquinamento elettromagnetico, dunque la vigilanza e la verifica delle norme sui tetti di radiofrequenze compatibili con la salute umana.Questa mattina il Comitato Corecom ha fatto visita al direttore generale Arpa, Alberto Manfredi Selvaggi. Nel corso dell’incontro, cordiale e proficuo, sono state gettate le basi per una serie di iniziative che andranno nel solco della legge 36/2001 sulla protezione dalle esposizioni a campi elettrici, magnetici ed elettromagnetici.



“L’aumento degli impianti che trasmettono onde elettromagnetiche - spiega il presidente Cimino - impone al Molise collaborazione e impegno tra le istituzioni affinché le esigenze di una connessione sempre migliore siano accompagnate da una crescente attenzione alla salute pubblica.Tra le funzioni proprie - continua il presidente - il Corecom vigila, in collaborazione con l’Agenzia Regionale per la Protezione dell’Ambiente ed altri organismi, sul rispetto della normativa nazionale e regionale relativa ai tetti di radiofrequenze compatibili con la salute umana e verifica che tali tetti non siano superati. Ci è sembrato naturale, dunque, portare per la prima volta il Corecom Molise a lavorare in maniera congiunta con l’Arpa su un tema tanto delicato, che ha trovato intese in altre regioni. Per tutto questo - prosegue Cimino - siamo già al lavoro sulla stipula di un protocollo d’intesa che ponga il Corecom al fianco dell’Agenzia nel monitoraggio delle emissioni elettromagnetiche e nelle prossime settimane abbiamo l’intenzione di presentare l’accordo in maniera congiunta, coinvolgendo il mondo della scuola e tutta la comunità regionale.Ringrazio sin da ora il direttore Manfredi Selvaggi per il confronto e l’apertura: sono certo che, insieme, lavoreremo al meglio per il bene dell’intero Molise”. 


Gallery dell'articolo





Articoli Correlati


cookie