Sport

Eccellenza: il Cep Castel Di Sangro 1953 blocca il Bojano. Finisce 1 a 1 il match posticipato della prima giornata. Il Presidente Di Tora: “Siamo qui per fare calcio e far divertire i nostri tifosi”.

Pubblicato: 22-09-2022 - 1819
Eccellenza: il Cep Castel Di Sangro 1953 blocca il Bojano. Finisce 1 a 1 il match posticipato della prima giornata. Il Presidente Di Tora: “Siamo qui per fare calcio e far divertire i nostri tifosi”. Sport

Eccellenza: il Cep Castel Di Sangro 1953 blocca il Bojano. Finisce 1 a 1 il match posticipato della prima giornata. Il Presidente Di Tora: “Siamo qui per fare calcio e far divertire i nostri tifosi”.

Pubblicato: 22-09-2022 - 1819


La cronaca del match tra Castel Di Sangro Cep 1953 e U.s. Bojano

CASTEL DI SANGRO. Una cornice di pubblico “importante” ha bagnato la prima in casa nel campionato di Eccellenza molisano 2022-23 del “rinnovato” Cep Castel Di Sangro 1953. Formazione costruita davvero in pochissimi giorni sfruttando il potenziale locale rimasto alla corte di mister Claudio Bonomi e con diversi innesti di qualità soprattutto nel reparto offensivo. Cantiere naturalmente ancora aperto per puntellare tutta la rosa e cercare di conquistare la salvezza quanto prima.



FORMAZIONI: Cep Castel Di Sangro 1953: 1-Pagliano Leonardo, 2-Balzano Angelo, 3-Scaglioso Gabriele, 4-Cioffi Antonio, 5-Venditti Marco, 6-Tumulillo Federico, 7-Di Tora Dario, 8-Chiacchieri Michele, 9-Tijani Jallon, 10-Omoreche Tennyson, 11-Carlini Stefano. A disposizione: Gasbarro, Maieta, Zappa, D’Amico, Mazzocco, Lombardi, Gozzer. Allenatore: Claudio Bonomi.



Us Bojano: 1-Borreca Giuseppe, 2-Damato Claudio, 3-Drini Antonio, 4-Tasillo Stefano, 5-Calabrese Matteo, 6-Ianniruberto Manuel Pio, 7-Coulibaly Tiecoura, 8-Altieri Lorenzo, 9-Di Camillo Daniele, 10-Mauriello Antonio, 11-Ziroli Ivan. A disposizione: Patullo, Colalillo, Monaco, Iezza, Evangelista, Di Mario, Cioccia.  Allenatore: Ianniruberto Savino.



CRONCA DEL MATCH. Parte forte il Cep Castel Di Sangro che senza esitazione e timore dell’avversario si tuffa in attacco. Tante le occasioni da rete create soprattutto dal nuovo tandem d’attacco composto da Jallon e Omoreche. Proprio la squadra di casa alla pria vera offensiva passa in vantaggio con il numero 9 Tijiani Jallon abile a sfruttare una palla in aria e ad insaccare velocemente. Compatta e solida la formazione di Bonomi attacca per tutta la prima frazione di gioco, sprecando davvero tanto. Nella ripresa calo fisico dei locali, che ancora in piena preparazione, lasciano per una ventina di minuti scarsi il pallino del gioco in mano agli avversari. Proprio nei minuti finali succede di tutto. Arriva il pari dell’Us Bojano con il numero 7 Coulibaly abile ad infilare l’estremo castellano da pochi passi. Il Cep pero’ non ci sta e si rituffa in avanti sfiorando al 92’ la rete del 2-1 sbagliata clamorosamente di testa da calcio d’angolo. Finisce 1-1 , buon punto per tutti.



Marcatori: Tijani Jallon – Cep Castel Di Sangro Tiecoura Coulibaly – Us Bojano



Terna arbitrale: arbitro Francesco Di Domenico sezione di Isernia; Assistente n1:  Del Valso sezione di Campobasso;Assistente n2: Marinelli sezione di Campobasso



Il commento post gara: a fine partita abbiamo raccolto le impressioni del neo presidente del Castel Di Sangro Cep 1953 Aquilino di Tora che si è detto soddisfatto del punto conquistato. ”Siamo qui per fare calcio e per far divertire i nostri tifosi. Siamo una squadra ancora in costruzione e vedendo il calendario possiamo dire che il nostro campionato lo si potrà analizzare meglio a dicembre, quando avremo affrontato tutte le sfide piu’ insidiose. In pochi giorni siamo riusciti a salvare il campionato e ad iniziarlo. Ora testa al lavoro giornaliero. Peccato per questa gara dove meritavamo i tre punti e per rigore netto che ci è stato negato dall’arbitro”. Seguira’ speciale video con intervista a mister Claudio Bonomi.


Gallery dell'articolo





Articoli Correlati