VALLE DEL VOLTURNO. Ancora una volta si conferma la teoria del cambiamento meteorologico,con eventi estremi e di natura pericolosa. Infatti in queste ultime ore tutta l’area dell’alto Volturno ma non solo è stata interessata da violenti nubifragi e raffiche di vento che nell’area Volturnense Campana hanno raggiunto i 100 Km l’ora causando anche due vittime in agro di Sessa Aurunca sulla statale Appia. Il fiume Volturno ancora una volta è ingrossato fino all’inverosimile, e i torrenti che in esso sfociano contribuisco ad aumentare la portata del fiume.
L’allerta meteo emanato dalla Protezione civile nella nostra Regione conferma il persistere di precipitazioni diffuse, anche a carattere di rovescio o temporale.
I fenomeni secondo l’ultimo bollettino della Protezione civile saranno accompagnati da rovesci di forte intensita’, frequente attivita’ elettrica,locali grandinate e forte raffiche di vento. F. red.