MONTERODUNI. I “Cittadini per la Salute” tornano in piazza e lo fanno a Sant’Eusanio, popolosa frazione del comune di Monteroduni. L’assemblea si svolgerà domenica 6 marzo e si tratterà dell’incontro tra i cittadini ed i comitati a difesa della salute del territorio.   “Dopo l’interessante e fruttuoso incontro avuto con esponenti della Onlus Mamme per la Salute, continueremo – si legge nella nota dei Cittadini per la Salute – in modo ancora più deciso sulla strada tracciata dopo il primo e partecipatissimo incontro di Roccaravindola”. Apprezziamo molto il lavoro svolto da circa dieci anni a questa parte dalle tenaci Mamme Per la Salute”- continuano i Cittadini per la Salute- “per questo ci siamo subito messi a disposizione per portare avanti quelle che sono le battaglie per la salvaguardia della Salute e del territorio”. L’evento di domenica si svolgerà all’interno della sala parrocchiale della nuova chiesa di Sant’Eusanio. Oltre ai promotori del comitato presenzieranno l’ingegnere Stefano Biello e Pasqualino Buttari, quest’ultimo rappresentante dell’associazione Marzia Coppola.  “Invitiamo  -continua la nota del comitato – la popolazione di tutta la provincia di Isernia e dei vicini comuni della provincia di Caserta, che vivono il nostro stesso problema, a partecipare numerosi a questo incontro, primo di una lunga serie anche nel comune di Monteroduni, per fare quadrato e dettare una linea per contrastare la svendita del nostro territorio e della nostra saluti.  rocca-piazza-web

Approfittiamo per complimentarci con Le Mamme per la Salute – concludono i Cittadini per la Salute – che hanno appena ricevuto il prestigioso premio Wangari Maathai e le rinnoviamo la nostra vicinanza e disponibilità. Inoltre rinnoviamo l’invito a tutti gli esponenti di Associazioni e Amministrazioni locali perché siamo convinti- concludono i membri del Comitato- che insieme, senza isterismi ed egocentrismo, salveremo il nostro territorio e la vita di molti nostri concittadini”. Red. News